Questo sito contribuisce alla audience di

Simeone, chi sei davvero?

La stagione della Fiorentina ha ormai ben poco da dire e sono molti i tifosi che hanno già iniziato a pensare al futuro. In molti hanno dei forti dubbi su Giovanni Simeone, che non ha convinto fino ad ora e anche contro l’Atalanta la sua prestazione è stata decisamente insufficiente. L’argentino ha segnato sette gol in stagione, ma molti altri sono stati quelli sbagliati: contro i nerazzurri è stato molto egoista quando, sullo 0-0, ha calciato in porta da posizione defilata invece di servire Veretout centralmente. Segnali che traspariscono un certo nervosismo e probabilmente la scelta migliore sarebbe quella di farlo rifiatare un po’: d’altra parte fino ad ora Simeone ha retto praticamente da solo l’attacco della Fiorentina, giocando il più delle volte spalle alla porta. Il finale di stagione servirà anche per capire se l’investimento estivo di Corvino è stato giusto o meno: il direttore generale gigliato si gioca molto con l’argentino e non può permettersi di sbagliare, dato che lo ha pagato ben quindici milioni di euro.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

14 commenti

  1. Robin, sono felice che tu ci regali perle di saggezza, dall’alto della tua evidente competenza.
    Però vedi… se si vedessero in Simeone delle qualità particolari, anche in fieri, gli si perdonerebbe tutto considerando la giovane età (e comunque ne ha 22, mica 16, eh. Alla sua età qualcuno era già capocannoniere, e di recente). Perdonerai se dal basso della mia inettitudine, non ne vedo: tiro da fuori o media distanza ? al momento non pervenuto. Dribbling ? neanche a parlarne. Senso della posizione ? mai visto. Protezione della palla per far salire la squadra ? non se ne parla. La tiene per un nanosecondo e poi la perde. Ora, pur infiammati dal sacro amore per la squadra viola e per i suoi giannizzeri, mi diresti, cortesemente, per quali particolari qualità dovremmo pensare che il ragazzo si farà ? Corre, corre…e non si sa dove vada, e non lo sa neanche lui. Se mettevi titolare inamovibile un qualsiasi centravanti a caso fra serie A e B per 25 partite, di riffa o di raffa 7 gol li faceva anche lui. E perché mai dovrebbe avere patemi, visto che ha il posto assicurato per assenza di sostituti, per il nome che porta e per i soldi che ci è costato ?

  2. Un grande brocco del quale non serve più nemmeno parlarne mai avuto un centravanti peggio di lui lo rivendessero al genoa x 1800 euro sarebbe un affare x la viola e di lui meglio non parlarne PIù.

  3. deve togliersi il peso del gol!! deve crescere e può farlo come centravanti!! chiarugi ha ragione in pieno.

  4. Troppe pressioni su GIO’ ,cosi’ si rischia di distruggerlo.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.