Questo sito contribuisce alla audience di

Singer: “Elliott è attrezzata per riportare il Milan in alto e al successo”

All’indomani della decisione del Tas sulle sorti europee del Milan (e quindi su quelle della Fiorentina), c’è felicità in casa rossonera, espressa direttamente dal fondatore di Elliott, Paul Singer, che si è espresso così circa le intenzioni per il futuro: “L’elezione di un nuovo Consiglio d’Amministrazione segna un ulteriore passo per riportare il Milan sulla giusta strada. Elliott è ben attrezzata per fornire stabilità finanziaria e adeguata supervisione, elementi fondamentali per il successo sul campo e un’esperienza di livello mondiale per i tifosi. Riconosciamo il posto di primo piano che AC Milan occupa nel mondo del calcio e siamo consapevoli della responsabilità che deriva dal possedere una franchigia così storica”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

10 commenti

  1. Cari Amici…ricordate “rigore x il milan”? ecco quella e’ la spiegazione! Non voglio certo piangermi addosso,ma Malago’ e le sue dichiarazioni mi fecero capire che i “manovratori” si erano attivati e che i tempi prolungati erano solo un grosso favore che veniva loro dato per aggiustare le cose.Ho scritto e ripetuto qui piu’ volte che le leggi per gli amici si interpretano e il Milan e’ molto amico….mentre la Fiore e’ piu’ simile a una orfanella,lasciata in balia della sorte.Tutto questo dovrebbe far scattare nei giocatori non il nervosismo ma una sana,irresistibile voglia di vincere contro tutto e tutti.

  2. DINO…IL DEMENTE CRONICO SEI TU …PER GIUNTA STRISCIATO VISTO CHE DIFENDI L’INDIFENDIBILE…

  3. Il commento di Luca sulla Juve e il perché la tiri in mezzo è pura demenza aggravata. Si è già pagato da solo…. LO ha pagato il mondo intero, anzi forse la Cina da sola. E poi evita, noi che abbiamo preso Mario Gomez, per tacere di altri……. Facessimo noi affari cosi. E poi si parla di Milan.

  4. … e pensare alla fine che hanno fatto fare al povero Cecchi Giri

  5. LA JUVENTUS CHIUDE GLI STABILIMENTI DI MELFI COMPRANDO RONALDO A MILIONI 31 ANNUI A 34 ANNI…IL MILAN SI SALVA DAL FALLIMENTO E ANZI È ADDIRITTURA RIAMMESSO IN EUROPA LEAGUE GRAZIE AI INGENTISSIMI CAPITALI RIENTRATI DAI PARADISI FISCALI DEL MAFIOSO CAVALIERE 82 ENNE….ITALIA EUROPA STESSA MAFIA ..STESSI SCANDALI

  6. ora spero che la UEFA gli fermi il mercato e squalifichi il campo come minimo.Solo in italia poteva accadere una cosa del genere.I DISONESTI godono E gli onesti pagano.

  7. fa bene a parlare di “franchigia”, in quanto sono tra i pochi eletti che sono liberi di fare quello che vogliono, anche infrangere le leggi e rimanere impuniti.
    SFV

  8. c’è sempre silvio che ha fatto rientrare fondi dall’estero… guardate i nomi del cda!!

  9. Quelli del Milan hanno poco da ridere. Ricordatevi tutti che NON SONO STATI ASSOLTI ma solo riammessi alla e. l. LA TAS HA RIMANDATO ALLA UEFA LA DECISIONE DELLA PENALITÀ DA INFLIGGERE. E QUESTA POTREBBE ESSERE PESANTISSIMA LIMITANDO O TOGLIENDO IL MERCATO. C’E ANCORA TANTO DA DIRE.

  10. Scaroni presidente, colui che é stato nominato presidente eni nel 2002 indovinate un po da chi? E così il cerchio si é chiuso, commisso poteva offrire anche 200 miliardi il milan non lo poteva mai acquistare percge il milan é come una famiglia non vogliono estranei.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.