Questo sito contribuisce alla audience di

Il sogno di Rebic e compagni si infrange sul più bello. La Francia è campione del mondo!

Nel pomeriggio del Luzhniki Stadium di Mosca, Francia e Croazia si sfidano in un’inedita finalissima dei Mondiali. Partita subito in salita per i croati con l’autogol di Mandzukic che porta in vantaggio la squadra di Deschamps. La risposta arriva però da Ivan Perisic, che con uno splendido gol pareggia i conti. Lo stesso giocatore dell’Inter, però, dieci minuti più tardi è protagonista in negativo per via di un fallo di mano in area che causa un calcio di rigore, assegnato col VAR e realizzato da Griezmann. Nella ripresa la Croazia entra in campo con un atteggiamento ancora più audace, ma la Francia è micidiale in contropiede e cala il poker grazie alle reti di Pogba e Mbappè. Inutile il gol del 2-4 di Mandzukic, su papera clamorosa del portiere Lloris. Al triplice fischio dell’arbitro la Francia può dunque festeggiare una vittoria che mancava dal 1998 e che la proclama campione del mondo per la seconda volta nella sue storia. In chiave Fiorentina, prestazione decisamente opaca di Rebic, pochi minuti senza incidere per Pjaça e ancora panchina per Badelj.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

17 commenti

  1. Supercannabilover

    Francia vittoria meritata, 4 gol in una finale mondiale non si fanno per caso (rigore c’era). Era la più forte, che siano simpatici o no i francesi.

  2. Supercannabilover

    Avevo scritto dopo aver visto le qualificazioni: finale Francia Croazia e vittoria dei transalpini.. sono il meglio, c’è poco da fare.

  3. Concordo anch’io con Maurizio:ai “simpatici” cugini è andato tutto a meraviglia a partire dalla prima gara contro l’Australia:rigore per tocco millimetrico(c’è voluto un quarto d’ora di VAR per notarlo) e successivamente autogol clamoroso su intervento di Pogba. Non parliamo poi delle gare ad eliminazione diretta:contro l’Argentina hanno trovato il pareggio con un fendente all’incrocio da 35 metri di un difensoraccio poi ci ha pensato Mbappe’, contro l’Uruguay senza il suo miglior giocatore Cavani e con un gol regalatogli dal portiere, contro il Belgio un tiro e una rete mentre gli altri hanno condotto tutta la gara con occasioni a ripetizione e poi la finale…… Hanno fatto 2 reti senza tirare in porta:la prima autogol con Pogba in fuorigioco, la seconda un rigore al VAR per fallo di mano ad un metro da una deviazione di testa. Roba da matti. Così vanno avanti anche i funai!!!!

  4. Concordo Maurizio
    Bucio spanato
    E non è la prima volta
    Calcio episodico due gol trovati
    Applausi Croazia

  5. Comunque guardando la Francia ho pensato tanto al gioco della fiorentina, la schema difensivo è pressoché quello richiesto con un 442, Mbappe molto basso come eysseric in queste prime uscite e benassi alla matuid a fasce invertite con davanti una prima punta molto diversa in questo caso da Simeone e griezmanm più centrale come sembra essere chiesa dalle prime indicazioni…
    Rebic è pressoché uguale a quello che si vedeva da noi, in altri campionati può essere un buon giocatore ma non è certo un campione

  6. Su rebic indubbiamente i 3 allenatori che l’hanno avuto non ci hanno creduto a me mi è sempre piaciuto, però volere therau al suo posto …..lasciamo fare…e tanti tifosi bisognerebbe che prima di scrivere facessero un corso accellerato di calcio solo x capire di cosa si tratta

  7. Claudio miche

    Magari sbaglia a prenderli o li prende troppo precoci e non rendono una sega. Vedi Rebic oggi ti offrono 50 mln in fiorentina valeva un mozzicone di sigaretta

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.