Terracciano: “Iachini ha saputo rimettere in sesto una squadra in difficoltà. Da noi ci saranno solo ringraziamenti per lui. Il prossimo anno dovremo lottare per altri obiettivi”

Il portiere della Fiorentina, Pietro Terracciano, ha parlato al media ufficiale del club al termine del match contro il Crotone: “Sapevamo che sarebbe stata una partita difficile. Loro venivano da prestazioni importanti, hanno dimostrato che, nonostante la retrocessione, stavano continuando a giocare, com’era giusto che fosse. Sono contento di essermi fatto trovare pronto però secondo me dovevamo far meglio ed essere più in partita fin da subito. Avrei preferito fare qualche intervento in meno e aver vinto questa partita”.

Sui portieri ha detto: “C’è un gruppo affiatato e Rosalen (il preparatore degli estremi difensori ndr) ha grossi meriti per le nostre prestazioni e penso che non sia un caso. E’ tutto frutto del lavoro e dell’affiatamento che c’è tra di noi”.

Sulla stagione: “Penso che abbiamo dimostrato nel momento decisivo di che pasta eravamo fatti. Ci sono state parecchie difficoltà, siamo stati bravi noi e il mister. Siamo stati presenti e questo è importante. Iachini? Lo conosco dai tempi di Empoli, lo ringrazio per quello che ha fatto con noi. Ha saputo rimettere in sesto una squadra che, a livello mentale era in difficoltà. Da parte di tutto il gruppo ci saranno solo ringraziamenti ed elogi, perché è stato fondamentale. Dobbiamo ripartire, azzerare questa stagione, questa squadra dovrà lottare per altri obiettivi”.

Guarda i commenti (16)

  • È obbligatorio lottare per altri obiettivi. Però tutte queste celebrazioni evitiamole per cortesia.

  • Tracciano ma che ca**o dici, mai visto un allenatore così scarso e povero di idee e la difesa che ne fate dimostra che anche la squadra era al suo stesso livello. Ora tutti via perché ne abbiamo le palle piene di lottare per non retrocedere, la nostra storia non ci azzecca niente con Iachini e i suoi scudieri.

  • Dire che eta difficile perche' il crotone veniva da prestazioni importanti mi lascia basito,come mi lascia basito questo continuo ringraziare iachini,probabilmente prandelli gli stava sulle scatole,con iachini vlahovic continuava a stare in panchina,questo non lo dice nessuno,nella prossima stagione nella viola voglio vedere tante faccie .la maglia va onorata.sempre.con qualsiasi allenatore.

  • Terracciano, ci mancava anche la tua esternazione.
    Comunque non posso che ringraziarti perché anche tu, come Biraghi, ci hai fatto capire la qualità .......!!!! dello spogliatoio

  • Con Iachini persino Vlahovic si è progressivamente normalizzato

  • Ma se tutti ringraziano iachini, significa che questo gran rapporto con prandelli non è che ci fosse più di tanto. I fatti sono che quando va via iachini lo ringraziano anche i magazzinieri mentre quando è andato via prandelli non è stato ringraziato da nessuno dei giocatori.

  • Peccato che Prandelli l aveva lasciata a 7 punti dalla terzultima e in poche giornate con Iachini siamo stati risucchiati in fondo. Avvisate anche rocco benito commisso prima che inizi a costruire la statua: farebbe l ennesima figura barbina

  • ora capisco chi a fatto fuori Prandelli il gruppo forse non tutto ma buona parte speriamo che partito tutti

  • Si lotteremo per altri obiettivi...
    Salvarsi all'ultima giornata invece che a due dal termine. Sicuro!

  • Non basta azzerare questa stagione, c'è da azzerare la rosa. E anche basta con questi ringraziamenti: scusatevi coi tifosi

  • Rimettere in sesto la squadra? oh Terracciano!!!!
    Ma riguardati la partita di oggi!!. Neanche a testa sgombra siete riusciti a fare 3 passaggi consecutivi decenti!!!
    Mappippiacere va' ….
    E ringrazia Prandelli che ha rimesso in sesto almeno l'attacco senno' col cacchio che ci si salvava!!!

  • Ennesima prova che predellino ha fatto un casino incredibile in squadra. Ma c'è ancora qualcuno che scrive stupidaggini e lo santifica. Se avessimo avuto un allenatore decente negli anni"d'oro" avremmo vinto qualcosa e invece nulla, e tocca pure sentire che era merito suo..

  • : la rosa-calcistica è questa, Beppe Iachini ha fatto anche troppo. un altro allenatore avrebbe fatto peggio. visto che era l'ultima partita di campionato sono stati messi in campo un po tutti. comunque contro il Crotone che ha preso novantadue gol, non si può non vincere. si vedano tutti i limiti di questi giocatori. solo la panchina della Fiorentina non giocherebbero titolari nessuno neanche in serie b. purtroppo la Fiorentina non possiede una rosa-calcistica forte, poi con la partenza di Pezzella e Milenkovic, mamma mia in difesa il prossimo campionato. là Fiorentina deve comprare dei giocatori e un allenatore che gioca con la difesa a cinque e contro-piede. oggi non può fare altri moduli calcistici. sos prossimo campionato, rischio retrocessione :