Questo sito contribuisce alla audience di

Thereau: “Arrivare in Europa sarebbe un grande traguardo per tutti. Vi spiego la disputa sul rigore di Benevento”

Durante il suo intervento a Radio Bruno Thereau ha parlato anche delle sue passioni e delle sue ambizioni in maglia viola: “La disputa con Babacar per il rigore a Benevento? E’ una cosa che mi era già capitata, per cui ho preso la palla deciso a tirare il rigore. Se Baba lo avesse sbagliato dopo aver preteso di tirarlo sarebbe stato senza dubbio peggio. L’affiatamento nello spogliatoio? Siamo un gruppo molto unito, in particolare con Veretout e Eysseric ci divertiamo a vedere le partite della Ligue One e a discuterne insieme. Poi ci sono i sudamericani che “fanno casino” e mettono allegria. I miei tatuaggi? Alcuni sono dedicati alla mia famiglia o hanno un significato particolare, mentre altri sono puramente estetici. La mia passione per l’NBA? Mi piace tantissimo, devo stare attento a non fare tardi la notte per vedere le partite. Il mio giocatore preferito è Lebron James, per cui tifo la squadra in cui gioca lui. Del Neri? Sicuramente faceva molto ridere, Perica si divertiva ad imitarlo. Comunque noi riuscivamo a capirlo abbastanza bene. Se arriveremo in Europa? Ci sono cinque/sei squadre che se lo giocano, se dovessimo riuscirci sarebbe davvero una bella cosa considerando i grandi cambiamenti che ci sono stati. Sarebbe un grande regalo anche per me, sono venuto qui anche per fare nuove esperienze.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

1 Commento

  1. Obiettivo Europa obbligatorio. Certe scene nel contendersi un rigore non devono ripetersi.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.