Tri-ballottaggio classico per Italiano, che ancora non si fida del tridente costruito dal mercato di gennaio

Il mercato di gennaio ha dato e tolto alla Fiorentina ma sicuramente non ha stravolto le gerarchie di Italiano per quanto riguarda l’attacco, ancora poggiante su Gonzalez ma anche su Saponara e a tratti anche Sottil. Chi si aspettava di vedere subito all’arrembaggio Jonathan Ikoné è rimasto deluso: il francese è ancora nella sua fase di apprendimento e anche a Napoli dovrebbe partire dalla panchina. A giocarsi la maglia per il secondo esterno saranno questi tre dunque, con Saponara probabilmente favorito.

Davanti invece Cabral, nelle ultime settimane passato avanti a Piatek dopo la sua fase di inserimento dal punto di vista fisico: per vedere il brasiliano con Ikoné e Gonzalez la sensazione è che toccherà attendere l’estate e il ritiro di Moena. Nel frattempo i due nuovi volti di gennaio continuano a pedalare per vincere i rispettivi ballottaggi.

Guarda i commenti (4)

  • Un tridente con Ikone', significherebbe lasciare per strada tanta concretezza. Gli piace fare il funanbolo, ma ha ancora tanto da dimostrare a noi e a se stesso! Ha pure il coraggio di considerare la Viola una tappa intermedia prima di una grande squadra. Scendi ragazzo ! Per me puoi anche tornartene in Francia!

  • Gonzalez, Cabral e Ikone devono giocare assieme punto e basta, Italiano cambia un po' vivaddio

  • Italiano,hai paura ?..?guarda che si può perdere a Napoli ma il tridente va usato, soprattutto la che possiamo aprire il gioco...

  • Qualcuno mi può spiegare perché Zakaria, Sergio Oliveira, Midland meils, ostegard ecc ecc. Ecc. Hanno giocato tutti subito o sono titolari nelle proprie squadre, invece noi prendiamo calciatori che dopo 4 mesi ancora non sono pronti.? Quale è il problema ?

Articoli correlati