Questo sito contribuisce alla audience di

Il triste destino di Ljajic. Mazzarri lo taglia fuori: il futuro del serbo ha le ore contate

Adem Ljajic, attaccante serbo cresciuto nel Partizan Belgrado ed affermatosi poi con la maglia della Fiorentina, attualmente in forza al Torino. Il calciatore piace allo Spartak Mosca, ed il calciomercato in Russia è aperto fino a sabato a mezzanotte; dopodiché, l’ex attaccante della Fiorentina resterà certamente al Torino fino alla fine della stagione, a meno che non si giunga ad una risoluzione del contratto. Ormai da Dicembre il calciatore non vede più il campo, e Mazzarri lo ha fatto sorpassare pure dal giovane Edera nelle gerarchie dell’attacco. Il presidente del Torino, Urbano Cairo, non appare affatto intenzionato a svendere un giocatore protetto da una clausola che ammonta a 25 milioni e che considera comunque importante per il Toro, e per il quale lo Spartak offre al massimo 8 milioni. Tuttavia, c’è ancora spazio per un’ultima opportunità: il prestito secco, che consentirebbe a Ljajic di giocare da qui sino a giugno, conquistandosi la convocazione al Mondiale, e qualora prendesse parte alla manifestazione potrebbe mettersi in luce e far nuovamente lievitare il valore del suo cartellino, di modo da garantire una cessione più proficua alla società piemontese in estate.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

10 commenti

  1. Cio’ dimostra che il man rovescio del buon Delio non e’ stato sufficiente.

  2. C’era qualcuno che lo rivoleva insieme a Jovetic,son contrario ai Cavalli di ritorno.

  3. Dovrebbe aver combinato qualcosa di sgradevole, perché non è che non gioca più da quando c’è Mazzarri, anche con Miailovic era out.

  4. Un altro IC che se ne va …che goduria
    Italians First !

  5. ….Babacar per l’indolenza e la svogliatezza….intendo, per il resto è un bravo ragazzo….

  6. Questo è della stessa scuderia di Bojinov, di Cassano, Balotelli….forse anche un pò di Babacar….ed anche di Yanis Hagi ….anche se quest’ultimo è un signor nessuno…

  7. Giocatore irritante anche se con piedi buoni..non si discute il valore ma nessuno lo sopporta ..evidentemente ha un carattere difficile da digerire..FV

  8. Keo,anch’io lo scambierei subito con Saponara e non ci starei a pensare due volte!!!!

  9. Confesso che avevo la netta sensazione che in questo mercato invernale ‘Nutellino’ tornasse a Firenze. Adesso sarebbe Maradona.

  10. farei il cambio con l’oggetto misterioso dell’EMPOLI

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.