Questo sito contribuisce alla audience di

TUTTI I MOTIVI PER CUI LA FIORENTINA PUO’ FARE RISULTATO A TORINO (ANCHE A COSTO DI PRENDERE PERNACCHIE)

Sousa e Zarate esultano dopo un gol. Foto: LF/Fiorentinanews.com

Juventus-Fiorentina pronostico senza spazio alla fantasia? Giammai. Anche se la testa mi invita al pessimismo, il cuore mi porta da un’altra parte. E come si fa a non seguire il cuore? (lo insegna anche Susanna Tamaro). A sprezzo del ridicolo, sfidando il possibile, anzi probabile, tsunami di pernacchie, voglio lanciare una sfida all’imponderabile e illustrare tutte le frecce nella faretra viola. Addirittura favoriti nella gara allo Juventus Stadium? Beh, non esageriamo. Però…
La statistica – Cinque sconfitte consecutive sono una serie già abbastanza lunga per sperare in una interruzione. I numeri sono dalla nostra parte.
Il gruppo – Praticamente la Fiorentina andrà in campo con gli stessi giocatori dello scorso anno più Pepito Rossi, che non è uno sconosciuto. Nessun problema di intesa o inserimento con nuovi arrivati. Ci si intende con un’occhiata, un gesto, un bisbiglio.
Pepito d’oro – Contro la Juve, due campionati fa, la sua partita capolavoro nella breve, sfortunata ma intensa stagione viola. Lo sport spesso propone corsi e ricorsi da annotare sugli almanacchi. Come sarebbe un remake!
Modalità cicciottello – Centravanti di… peso: si può dire di Higuain senza essere defenestrati? Per carità, la Juve ha campioni a iosa là davanti, da Dybala a Mandzukic, ma mister 36 gol non pare ancora pronto a rinforzare l’attacco bianconero.
Nulla da perdere – Siamo all’inizio, non c’è da guardare la classifica, qualsiasi risultato non aprirebbe alcuno scenario né in negativo né in positivo (vale per noi ma non per loro). A casa della Vecchia Signora di batoste ne abbiamo prese così tante da averci fatto il callo (forse). I favori del pronostico, anche stavolta, magari più di altre volte, sono per la squadra bianconera. Sono le migliori premesse per una sorpresa.
Controfigure – La Fiorentina del precampionato è stata troppo brutta per essere vera. Da Astori a Ilicic da Badelj a Tomovic, da Tatarusanu a Alonso, tutti hanno offerto il peggio di sé. Magari era pretattica…
Infine basta piagnucolare perché non ci comprano un difensore centrale dal tempo delle Guerre Puniche; perché sono arrivati tutti calciatori semisconosciuti; perché la proprietà non è generosa come vorremmo ed è allergica alla simpatia; perché lo stadio è sempre scoperto, scomodo e al Campo di Marte; perché pur di tenere la bacheca vuota abbiamo evitato di vincere i trofei sia a Cesena che a Valencia. Basta! Siamo uomini o caporali? Avrebbe chiesto Totò. No, non rispondete.
Dite che mi sono spinto troppo lontano? Può darsi ma, come sosteneva il poeta inglese Thomas Stearns Eliot, “Solo quelli che rischiano di spingersi troppo lontano possono eventualmente scoprire quanto lontano si possa andare”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

20 commenti

  1. Tifolamagliaviola

    La fede viola non muore mai

  2. Meno male, sta migliorando il Matteini, mi faceva preoccupare fino a poco tempo fa. Però se legge la Tamaro, beh, la prossima crisi depressiva è dietro l’angolo. Speriamo bene per lui, ma se cambia letture è meglio…

  3. zonaretrocessione

    Poi ti svegli.Vai a vedere il risultato e vedi 5-1 !!

  4. Pur dovendo a malincuore riconiscere che la Juve in casa è mostruosa; io non ho dubbi che faremo la nostra dignotosa gara e che, se la dea bendata non si gira come sempre con noi dall’ altra parte, faremo punti, non so se uno o tre, ma quel che conta è non uscire con le ossa rotte.

  5. Pro Della Valle di lacrime

    Ci vuole coraggio, tanta fantasia ed altrettanta ignoranza a richiamare la legge dei grandi numeri per sperare in un colpaccio a Torino. Come dire che dopo tante vittorie consecutive Tayson prende le botte da me! Smettetela di illudere noi tifosi!

  6. Letterina a Francesco
    Caro Franceschino, sei proprio un bravo bambino !continua a vivere nel tuo mondo di fantasia !!quando diventerai uomo capirai che nella vita bisogna esse concreti,realisti,stare con i piedi ben piantati a terra !!continua a sognare e domenica mattina quando ti sveglierài tutto sudato capirai che é stato un brutto incubo !!! Domenica è un altro giorno!!!!!!!

  7. andare a vedere la Fiorentina è come portare i ragazzini a guardare leccare il gelato. Uno spettacolo piacevole agli occhi ma che lasci la bocca asciutta. A Torino ci vuole il pallottoliere altro che la cabala e i sofismi, Una storia che peggiore di questa non ha ricordi o meglio li ha solo nell’era della balle.

  8. Va detto che Matteini sarà rimosso dal suo posto di lavoro perché un giornalista nn può dare del cicciottello a chicchessia

  9. Scusate ma fra un’armata di missili e un fucile a pallini di gomma chi potrebbe mai vincere ? Qui i numeri parlano chiaro. Subiremo sicuramente una goleada e mi rivolgo ai tifosi che qui scrivono pro dv e sono sempre iper positivi. Non sperateci tanto è tempo perso, ci rimarrete ancora più male dopo. Siate obiettivi e sabato andate a fare del bene piuttosto che stare davanti alla tv o andare in trasferta a subire un’umiliazione cosi esosa.

  10. qui a Siena, al Palio….una piccola contrada, nonna (la vittoria ultima piu’ lontana nel lotto) senza il Capitano (non si sono trovati daccordo in 150 alle votazioni) ha vinto il palio del 2 Luglio e si e’ ripetuta nel pali del 16 Agosto, sbaragliando contrade con 1 milione e mezzo di soldi da spendere per vincere. La speranza e’ l’ultima a morire

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.