Tutto quello che poteva (e doveva) essere evitato

Non hanno fatto piacere a tanti le parole di Nikola Milenkovic nella sua intervista rilasciata ai canali media della Fiorentina. In queste ultime ore i social dei tifosi viola si stanno riempiendo di opinioni riguardo a delle dichiarazioni che, a detta di molti, potevano essere evitate in un momento così duro per la squadra.

“Posso solo dire un enorme grazie a tutto quello che mi hanno dato questa città, questa società, questi tifosi. Qui alla Fiorentina sono diventato un uomo. La Fiorentina mi ha accolto dal primo giorno come se fossi sempre stato qui e mi ha fatto crescere tantissimo”: questa la dichiarazione incriminata

Di fatto il serbo non ha detto niente “di male”, anzi ha ringraziato la società, i tifosi e la città per il sostegno ricevuto in questi anni a Firenze. Con un rinnovo che non è arrivato e con una sua cessione a questo punto imminente, non era difficile immaginare che si potessero intendere come parole di addio. Una questione della quale ha parlato anche lo stesso allenatore viola poche ore fa in conferenza stampa, arrivando a ribadire che, nonostante il suo futuro di Milenkovic sia sotto gli occhi di tutti, “non mi hanno detto che il giocatore abbia dichiarato esplicitamente che lascerà la Fiorentina, quindi tutto ciò non mi risulta. E’ un giocatore sotto contratto fino all’anno prossimo, quindi io vedo solo i giocatori sul campo”.

Il tutto però evitabile fin da subito, soprattutto perché nato da un prodotto targato ACF Fiorentina. Le voci di mercato sono ripartite inevitabilmente all’impazzata, visto che sul giocatore ci sono molti top club. Ma questo non è quello che serve ora a questa squadra. Ora servono i punti e la salvezza. Questo però era già stato ripetuto più volte…

Guarda i commenti (11)

  • Vero Rick, noi tifosi contestiamo i nostri discorsi, senza vedere inostri 2 obiettivi principali: la salvezza e purtroppo unasocieta' che non puo' che essere criticata. Anche questa intervista di Milenkovic dimostra che la Fiorentina e' gestita male e non ci sono a comandare uomini di calcio, ma solo un grande caos all'orizzonte! Di questo ragazzi dobbiamo parlare! Commisso non intende delegare e fa come gli pare e si affida a quella persona, Prade', che con le sue scelte tecniche scellerate ci ha portato vicino al baratro. Dobbiamo far sentire la nostra voce, perche' Commisso capisca che Firenze vuole fare calcio sul serio e luideve fare una squadra "decente" e i soldi con le cessioni, non mancheranno! Quindi non ci sono scuse! Se e' venuto qua per altri scopi, lo scopriremo. Ora dobbiamo salvarci, poi RIVOLUZIONE In Societa'.

  • Le interviste le autorizza il club. È stato fatto esporre in prima persona per mettere le mani avanti

  • Milenkovic se ne vuole andare e non da ora perche' ha ricche offerte da squadre che competono per qualcosa. L'intervista e' goffa perche' lo sanno anche i muri che se ne vuole andare. Tra lui e Pezzella hanno combinato un disastro dietro l'altro, non aiutati da una squadra che non puo' aiutare nessuno. Spero in un rigurgito di orgoglio personale, perche' tutti questi errori sembrano una ripicca specialmente dopo che Chiesa e' stato lasciato andare ... e loro due no ... i sabotatori

  • La cosa veramente assurda è che il giocatore non vuole rinnovare nonostante la sua dichiarazione d'amore,per me da gran ruffiano,verso la società e i tifosi e i tifosi almeno quelli che leggo invece di infamarlo si infamano a vicenda.....che dire

  • A pupazzo di neve : ti ho già risposto nell’articolo delle 17,51 della Redazione.
    Non trovi niente di meglio che fare il copia/incolla delle 5 parole a stupido che sai mettere insieme che riproponi ,quanto la tua imbecillaggine, ad ogni mio commento correlato dai pollici verso dei tuoi compagni di merende!
    Cambia sistema , stai stancando perché anche la stupidità ha un limite che se superato si definisce demenza.

  • Ma che si fanno rilasciare interviste prima di partite così delicate? Ormai non ho più nemmeno voglia di criticare l’operato dilettantesco di questa gestione, i risultati urlano da soli

  • Mau46 chiedi umilmente scusa ai giovani della primavera viola che hai ripetutamente offeso senza ritegno, pudore e giusta causa. I giovani vanno coccolati non infamati come hai fatto te in midi infamante. Se e quando diverranno professionisti avrai tutto il tempo di sfogare su di loro la tua rabbia repressa.

  • Magari scomodare Dante mi sembra eccessivo; citerei piuttosto il nostro spirito polemico ma battagliero, di chi non si fa prendere per il ....

  • Anche basta col travisare le parole. Non ha detto che va via. Basta con polemiche inutili. Testa a domani.

  • In Fiorentina oltre all’Area Tecnico/Sportiva completamente da ricostruire , c’è da rivedere nella sua completezza il Settore Comunicazioni. Intervista quella a Milenkovic sbagliata nei tempi e nei modi. In questo momento era l’unico da non intervistare e più effetto fa Iachini che come al suo solito cade dal pero e inanella l’ennesima figura da stupido.
    Forse in Fiorentina c’è bisogno di “una benedizione urbi et orbi “ , ma potrebbe anche non essere sufficiente e allora su! Commisso datti da fare!!!!
    Mai un giorno concreto e felice !!!!

  • Società ridicola
    Mi vergogno a tifare per una società così...
    Nemmeno ai tempi di DV e Cecchi Gori accadevano cose del genere
    Società dilettantesca
    Dopo la salvezza o sistemano la società sul serio o verranno indotti ad andarsene... Rocco stia attento Firenze non si fa prendere per il c...lo a lungo
    Abbiamo fatto andar via Dante ....non ci fa paura un Rocco qualunque

Articoli correlati