Questo sito contribuisce alla audience di

Un addio soltanto prolungato

Più passano i giorni e più sembra probabile che il regista della Fiorentina Milan Badelj a giugno saluterà Firenze a parametro zero. Un’addio che ormai era nell’aria da tanto, ma che con il cambio d’agente sembrava potere essere scongiurato. E invece il destino del giocatore sembra essere sempre più lontano, nonostante anche Corvino avesse detto in alcune interviste risalenti a pochi mesi fa che la società viola fosse in fase di trattazione con lui e con il procuratore per un accordo sul rinnovo di contratto. Invece, almeno per adesso, non si è mossa una foglia in questo senso. Restano alcune settimane di margine per capire se davvero la situazione rimarrà questa, ma quel che è che sicuro è che la Fiorentina dovrà cautelarsi per trovare un suo degno sostituto, anche se ancora non è dato sapere con certezza chi sarà.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.