Questo sito contribuisce alla audience di

Un contratto che pesa come un macigno

La Fiorentina e Cyril Thereau, una storia d’amore durata pochi mesi e subito terminata. Adesso, però, liberarsi del francese è davvero difficile a causa di quel contratto che pesa davvero come un macigno: l’ex Udinese ha firmato nell’estate del 2017 un triennale, che vedrà quindi la sua fine a giugno del 2020. Ancora una stagione e mezzo in riva all’Arno, a meno che non accetti le offerte, che a dir la verità stanno avverando, di diverse società di Serie A. Ma fino ad ora Thereau ha sempre detto no, felice di rimanere in quella prigione dorata da cui in questa stagione è uscito soltanto per giocare venti minuti contro il Bologna, a cui ha fatto seguito quella brevissima e inutile apparizione contro la Juventus. Il compito di Corvino non è dei più facili, ma il dg della Fiorentina dovrà rimediare a quell’errore commesso un anno e mezzo fa quando ha fatto firmare all’allora trentaquattrenne Thereau un contratto triennale.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

8 commenti

  1. Anche io penso che Corvino ha fatto il suo tempo a Firenze ma starei molto attento a dire cose gravi come mettersi in tasca soldi, questi interventi secondo me non sono seri ma solo sciocchezze. FORZA VIOLA

  2. Una volta ho sentito un signore che diceva a un altro che Corvino si mette in tasca un mucchio di soldi per le compra vendita dei giocatori sia della prima squadra che nel settore giovanile..io sono indeciso se crederci o no…FV

  3. Finalmente una minusvalenza/perdita secca mancava solo questa a Corvino. FV

  4. E chi ha fatto un contratto triennale a un 34 enne ?
    Raf sono d’accordo ma questo, che chiamarlo signore è bestemmia, non ha preso solo un giocatore, ma decine di giocatori per la primavera fatti passare come la crema d’europa e pagati uno stonfo, e questo alla faccia della prima squadra soffriva con la coperta corta.
    E allora ritorniamo sempre al solito vecchio discorso, perchè ?
    Io dentro di me lo so e penso che tutti siano al corrente di quello sta combinando questo “signore” , aspetto solo di sentire le sirene che prima o poi arriveranno .

  5. La cosa che stona e che da anni i nostri a chi ha compiuto 30 anni non gli offrirebbero un biennale neanche se giocassero meglio di Ronaldo a metá di quanto percepisce Theureu.
    Quindi una certa elasticitá sarebbe bella ci fosse non solo con chi conviene al Corvo .che non ci sia ciò mi spiace.
    Detto questo non lo cederanno .é difficile a meno che non gli pagano lo stipendio auindi nin sarebbe male metterko prima punta x 3 o 4 gare di fila. Lui con Muriel e Chiesa é forse l’attacco migliore.

  6. Visto che il motivo che ostacola il trasferimento del giocatore è l’ingaggio di 700 mila euro netti a stagione che il Cagliari non gli può offrire, allora la Fiorentina lo potrebbe cedere provvedendo a pagare una parte di tale,ingaggio e risparmiando di pagare la differenza fino al 2020. Con i soldi risparmiati e uniti a quelli derivanti dalla cessione di Eysseric e dal ritorno di Piaca alla Juve la Fiorentina potrebbe acquistare dal Napoli DIAWARA e completare infine il centrocampo.

  7. Grande RAF!!!!!!!! Finalmente uno che la pensa come me e ch dice le cose come stanno.
    Il Vernolese ha la capacità di far disinnamorare anche i tifosi più incalliti.
    Che questa voce di protesta aumenti e giunga agl orchi dei Della Valle…….se non sono anche sordi devono provvedere.

  8. Il presuntuoso e incapace Direttore Generale Area Tecnica non commette errori. Egli è SEMPRE nel giusto anche quando SBAGLIA perché pensa al futuro. Ha offerto 3mil x un giocatore x la Primavera, quando non spende nulla x la prima squadra. Vi saluto, ma pensate ai bidoni Pijaca e Gerson, vi daranno la GRANDEZZA del produttore di olive.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.