Questo sito contribuisce alla audience di

Un sandwich in cui ci rimette Pezzella. Silvestre graziato due volte

Sampdoria-Fiorentina, valida per la 21esima giornata del campionato di Serie A, è stata affidata a Fabrizio Pasqua arbitro della sezione di Tivoli al suo prima anno alla Can A.

Il primo episodio dubbio avviene al 23′ quando il polacco della Samp, Kownacki, su una palla aerea viene chiuso a sandwich da Laurini e Pezzella: i blucerchiati chiedono il penalty che Pasqua non concede. Nello scontro ha la peggio il difensore argentino Pezzella che riporta un grosso taglio alla fronte che andrà a condizionare di sicuro il rendimento nel prosieguo della gara; infatti qualche minuto dopo, precisamente al 29′, Quagliarella lanciato in posizione regolare supera facilmente proprio Pezzella, ancora stordito, e porta in vantaggio la Sampdoria.
Al 33′ Eysseric si prende un giallo per un calcetto di reazione su Ramirez e tutto sommato gli va bene. Onesta invece, in chiusura di primo tempo, l’ammonizione a Pezzella proprio per un’entrata sullo stesso attaccante uruguaiano della Samp.

Nella ripresa, al 52′, Babacar protesta per aver subito una manata da Silvestre, effettivamente il difensore argentino allarga il braccio colpendo l’attaccante viola, Pasqua non ravvede nulla, ci stava invece il giallo per il blucerchiato e punizione dal limite per la Fiorentina. Curioso come nel finale di gara succeda lo stesso identico episodio, con protagonisti sempre Silvestre e questa volta Sanchez, ma addirittura in questa occasione l’arbitro laziale vede un inesistente fallo del colombiano e per la seconda volta grazia il difensore doriano.

La gara poi si conclude senza ulteriori episodi: direzione sufficiente ma con sbavature per l’arbitro Pasqua anche se la partita ha presentato davvero pochissime difficoltà.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

5 commenti

  1. Arbitraggio particolarmente amico della samp, ma la nostra società dorme.

  2. Quindi nel 1 tempo fuorigioco fischiato al Baba atterrato da dietro appena entrato in area , l’ho visto solo io inesistente…cambierò TV

  3. Ora, siccome è tutto un dire che Pezzella è un fenomeno, si trovano scuse puerili quando fa schifo, come ieri. E’ inutile ripeterlo, Pezzella non è nè Passarella nè Gonzalo prima maniera, è di un livello più basso, poche scuse. Se poi in una squadra di raccattati lui è uno nortmale, allora va bene che sembri un diamante, ma non è una pietra preziosa, è un quarzo perchè gli altri sono tutti sassi di fiume.

  4. Arbitro a senso unico. GIOCO PICCHIAVANO COME FABBRI..se facciamo un gioco del.genere ci BUTTANO FUORI TUTTA LA SQUADRA!!!!! NOI VÈRG9FNOSI !!!!!!

  5. Poche scuse. S’è fatto schifo!

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*