Un test buonissimo con la gioia del gol: la “prima volta” di Pierozzi è un successo

Nell’amichevole disputata ieri, dove la Fiorentina ha battuto il Real Vicenza con un rotondo punteggio di 7-0, tanti calciatori viola hanno ben impressionato. L’uomo copertina della partita è Luka Jovic, autore di un poker all’esordio, ma un posto in primo piano se lo ritaglia anche il giovanissimo Niccolò Pierozzi, che ha disputato i primi 45 minuti mettendo in mostra le sue qualità. È riuscito anche a comparire nel tabellino, con il gol del momentaneo 2-0.

Il classe 2001 ha passato l’ultima stagione in Serie C, alla Pro Patria, giocando come laterale destro nel 3-5-2, un modulo che ha permesso di esaltarne anche le caratteristiche offensive (8 gol in campionato). L’ottimo rendimento del ragazzo ha convinto Italiano, che lo ha voluto fortemente in ritiro a Moena e che lo ha lanciato in campo immediatamente. Lo stesso mister crede in lui, motivandolo a cercare di rubare il posto agli altri (come detto ieri in conferenza stampa).

Il futuro di Pierozzi è ancora inedito; una partenza in prestito è probabile e da tenere in conto, ma i precedenti interessi di Perugia e Reggina, per ora, non si sono trasformati in qualcosa di concreto. Intanto, Niccolò non ci pensa e sfrutta l’opportunità del ritiro per lasciare il segno.

Guarda i commenti (9)

  • Se uno di 20 anni si fa largo in serie C a suon di gol, vuol dire che ha grandi qualità, e non solo tecniche, ma anche caratteriali e di temperamento

  • Io vorrei sapere perché nessun giornalista domanda mai a commisso o a barone o,a chicchessia se c'è l'intenzione di fondare l'under 23,anche per completare l'opera del viola park.La risposta che mi do, è che nessuno si rende conto di quanto possa essere strategica per la Fiorentina.

  • Ottima partita la sua. Lui e Terzic hanno messo a nudo i limiti di Biraghi e di Venuti......

  • Come terzino, anche se non è il suo ruolo, lo vedo bene. Non credo sia peggio di Venuti

  • Ottimo ragazzo, grande testa, fiorentino. Duttile, ieri terzino ma non è il suo ruolo. Comunque da tenere in considerazione.

Articoli correlati