Questo sito contribuisce alla audience di

Un tridente…NAZIONALE

La fame di arrivare della Fiorentina dovrà essere il valore aggiunto, l’arma in più capace di solleticare nell’orgoglio ciascuno. Del potenziale undici titolare, sono almeno sei i Nazionali, di cui tre condensati in quel tridente tanto sognato e finalmente costruito. C’è Chiesa, ormai destinato a diventare uno dei punti di riferimento dell’Italia di Mancini, quella chiamata a riscattare la mancata convocazione all’ultimo Mondiale – scrive il Corriere dello Sport-Stadio – ma ci sono pure Giovanni Simeone, fresco di chiamata dal Ct ad interim dell’Argentina Scaloni e, soprattutto, il vice-campione del mondo croato Pjaca, uno che in Russia ha comunque giocato tre scampoli di partite, di cui una, con l’Islanda dal primo minuto, per permettere ai titolarissimi di Dalic di recuperare le forze in vista degli ottavi.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.