Questo sito contribuisce alla audience di

Una coppia di centravanti dell’est come prima riserva di Simeone

Graiciar e Dusan Vlahovic (classe 2000, preso dal Partizan Belgrado con cui ha esordito nella Serie A serba appena 16enne: a novembre è stato a Firenze per uno stage di una settimana e a febbraio ha concluso il passaggio burocratico una volta compiuti i 18 anni), per il Corriere dello Sport-Stadio, nei programmi della società, sono destinati a diventare la “riserva” dei gol da cui attingere per la squadra che sarà nel 2018-2019, sempre con tutte le cautele del caso quando si parla di giovanissimi, ma anche con tanta ben riposta fiducia verso due attaccanti di eccellente prospettiva: e il domani viola è importante quanto il presente, se non di più. La coppia di giovani attaccanti, potrebbe formare la prima riserva di Giovanni Simeone per quanto riguarda la prossima stagione. Gli investimenti sono stati fatti, adesso in tanti si aspettano molto dalle “pianticelle viola”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

13 commenti

  1. Simeone ha segnato quanto Andrè Silva, Kalinic, Delefour e Shick sommati.

  2. Mi sembra una buona, buonissima, idea. Due centravanti al posto di uno. Dubito però che il regolamento lo consenta.
    Sarebbe un buon modo per aumentare le speranze di fare gol.
    Questo mi ricorda quella ragazza che, tutte le sere, guardava sotto al letto per la paura di trovarci un uomo; quando arrivò a 40 anni, comprò un secondo letto: per raddoppiare le probabilità.

  3. Io gradirei Simeone come riserva della riserva, anzi lo venderei x 2000 euro e prenderei un attaccante dalla primavera.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.