Questo sito contribuisce alla audience di

Una Fiorentina anti-bomber: solo Immobile è riuscito nell’ardua impresa…

Che la difesa della Fiorentina sia ben assestata ormai è un dato di fatto visto che i viola nel girone d’andata hanno subito soltanto 18 reti, ovvero meno di una a partita. Ad incrementare questa statistica c’è però una particolarità, e cioè che la squadra di Pioli non è mai stata colpita su azione dai “bomber” del nostro campionato. Se si prendono i primi dieci attaccanti della classifica marcatori infatti possiamo notare che nessuno di loro ha gonfiato la rete di Lafont, eccezion fatta per Ciro Immobile. A secco quindi i vari Piatek, Quagliarella, Milik, Zapata, Caputo, Mandzukic, Ronaldo e Icardi (gli ultimi due hanno segnato solo su calcio di rigore). La difesa guidata da capitan Pezzella dimostra perciò di saper studiare bene i movimenti degli attaccanti avversari, limitandone i punti di forza come successo anche ieri con il “Gallo” Belotti. Una Fiorentina anti-bomber, dunque, che nel frattempo sta cercando di capire veramente quale sia il suo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.