Va in porto una delle battaglie di Rocco Commisso per il calcio italiano: tutti i club di Serie A rispettano l’indice di liquidità

Dopo la decisione del TAR di respingere il ricorso presentato dalla FIGC sull’indice di liquidità come parametro per l’iscrizione alla Serie A, la federcalcio italiana ha diramato un comunicato, nel quale spiega che tutte le squadre del massimo campionato italiano risultano in regola con tale indice. Questo era stato uno dei requisiti chiesti dal presidente della Fiorentina Commisso per rendere il calcio italiano più trasparente.

Questo quanto si legge nella nota: “La FIGC prende atto che il Tar del Lazio ha ritenuto insussistente il pregiudizio grave e irreparabile come richiesto dall’impugnazione della decisione del Collegio di Garanzia del CONI, in quanto tutte le Società della Lega di A risulterebbero in regola con l’indice di liquidità. Le finalità sottese all’introduzione di tale indice sono, quindi, di fatto raggiunte. La questione giuridica sulle liceità dell’introduzione del suddetto indice rimane oggetto di futura decisione di merito dello stesso Tribunale Amministrativo”

Guarda i commenti (8)

  • Scusandomi x l'ignoranza mi pare un comunicato un po' intrigato ma se dovesse significare stop plusvalenze fasulle benvenga, che tutte le squadre sono in regola mi fa dubitare un po'

  • Perché non ti qualifichi con il tuo vero nome e non " commissostop" mi viene da pensare che sei solo una testa di vitellina

  • Ma perche non ti stoppi te invece di Commisso, GOBBO!!!!!!

  • PARLARE A VOI DI INDICE DI LIQUIDITA' E' COME PARLARE DI STORIA AD UN ASINO.

  • Speriamo bene, questo presidente ha fatto finalmente una cosa giusta, ma è solo e si sta inimicando i papponi del calcio italiano, speriamo che non ce la facciano pagare. Comunque questa volta devo dire bravo Commisso.

  • Evvai! Tutti a festeggiare! Arriva l'ennesimo trofeo dell presidenza Commisso!!....

Articoli correlati