Questo sito contribuisce alla audience di

Zarate: “Non volevo andare via dalla Fiorentina e mi piacerebbe tornare. Quando abbiamo lasciato Firenze mia moglie si è messa a piangere”

Zarate in primo piano. Foto: Luca Fanfani/Fiorentinanews.com

Mauro Zarate è tornato a giocare in Argentina, al Velez, ma sogna di tornare a vestire la maglia viola: “Se mi è dispiaciuto lasciare la Fiorentina? Moltissimo, perché non volevo andare via – ha detto l’ex attaccante gigliato a La Gazzetta dello Sport – Quando con mia moglie abbiamo preso la decisione di andarcene, Natalie si è messa a piangere. Io ogni giorno lavoravo per guadagnarmi un posto ma purtroppo Paulo Sousa non mi vedeva. I tifosi sì e lui no. Mi piacerebbe un giorno poter tornare, mai dire mai”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

3 commenti

  1. Grande Maurito…..è un bell’acc…….te a chi nn ti ha fatto giocare e a quello che ti ha venduto..

  2. Quanto servirebbe uno come lui.
    Altro Thereau o far entrare i vari esseryc, saponara o Dias.
    Se ancora penso a Sousa…

  3. Buondì

    Mauro sei Grande, anche ame mi sarebbe piaciuto che tu saresti Rimasto ancora in Maglia Viola, Tu sei quell Attaccante che servirebbe come il Pane siccome tu sei un Attaccante che spacchi le Partite ed con una sola Giocata anche all Ultimo Minuto ci avresti fatto Vincere oppure Pareggiare una Partita che si metteva Male, sarebbe stato un Super Tridente appunto Te, Chiesa & Simeone ma purtroppo il Baccalà Portoghese Ti ha fatto fuori dalla Rosa Viola, non abbiamo nessun Attaccante in Rosa come l’ho Sei Te oppure il Nostro Grande Pepito Rossi con la vostra Tecnica Sopraffina etc etc.

    Maurito Tu Seii ed sarai sempre nei nostri Cuori ii Tifosi Viola anche nell Tuo Brutto Periodo Famigliare non Ti hanno mai Abbandonato

    Forza Maurito Forza Fiorentina

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*