Questo sito contribuisce alla audience di

Alla ricerca della continuità

La ricerca della continuità e, quindi, della felicità. Questione di scelte, ma non solo. Del resto, da che calcio è calcio, esiste un detto. “Squadra che vince non si cambia”. Vero, ma mica sempre. Soprattutto in un mondo del pallone come quello di oggi, nel quale c’è sempre meno spazio per recupero e/o allenamenti. Per La Repubblica, salvo sorprese, contro il Bologna vedremo (in partenza) la stessa Fiorentina del Bentegodi. Al massimo, e non è detto, con un cambio. Dopo un’estate persa nell’attesa di avere per le mani il gruppo sul quale lavorare non c’è più spazio per esperimenti. Non adesso, almeno. La priorità, si torna sempre lì, è consolidare un percorso. Quello scelto ad inizio stagione e che si sta sviluppando settimana dopo settimana. Gara dopo gara. Allenamento dopo allenamento.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*