Piccinini: “L’Inter non ha meritato quei punti, Fiorentina e Napoli sì. Higuain ha più colpi di Kalinic ma il croato è fenomenale a…”

Piccinini

Commentatore storico per Mediaset Sandro Piccinini che a Radio Blu parla del big match tra Napoli e Fiorentina: “Psicologicamente forse la Fiorentina può avere un piccolo vantaggio però quando ci si trova in una certa posizione dopo sette partite sia anche lecito ritoccare un po’ i propri obiettivi. Quindi è importante andare in campo pensando di poter migliorare ancora, è chiaro che il Napoli ha maggiori responsabilità però ora si è ritrovato e mi sembra che arrivino tutte e due molto bene alla partita. E’ un campionato strano, per cui una sorpresa grossa è possibile. Sfida scudetto? Non dobbiamo esagerare e non illudere nessuno però Napoli e Fiorentina stanno giocando un bel calcio. Quando il risultato è supportato dalla prestazione si possono cominciare a fare determinati discorsi. Per i primi tre posti per esempio, non so se anche per il primato. Però poi anche l’entusiasmo sappiamo cosa possa portare nel calcio. L’Inter per esempio ha ottenuto 15 punti nelle prime 5 senza meritarli mentre quelli di Fiorentina e Napoli sono tutti meritatissimi. Quota ideale viola? Non sono un esperto di quote e non penso che la Fiorentina sia attrezzata per vincere lo scudetto ma nemmeno per arrivare terza. Vista però la situazione vedo un obiettivo serio come il terzo posto, che sarebbe un risultato eccezionale. Meriti di Sarri e Sousa? La comunicazione è molto importante oggi, la gente è un po’ stufa di primi attori e comincia ad apprezzare la serietà del lavoro e delle persone. Non è un caso che due tecnici come Sarri e Sousa siano sulla cresta dell’onda, hanno uno stile di comunicazione molto umile e sanno rapportarsi con grande semplicità con i calciatori. Kalinic? E’ un centravanti moderno, va distinto dal campione che può inventarti una giocata pazzesca da quaranta metri ma magari non gioca per la squadra. Nel calcio di oggi non basta questo. I giocatori che come Kalinic sanno giocare a calcio, sono molto furbi ed hanno un senso innato nel muoversi in campo, sono molto più utili di calciatori anche con più classe. Higuain forse ha più colpi di Kalinic ma la chiave è che entrambi si sono messi a disposizione della squadra”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

5 commenti

  1. Beh…tanti di noi non hanno mai visto vincere uno SCUDETTO alla Viola. Anche una qualificazione Champions peró sarebbe tanta roba! SFV!

  2. Accostare lo stile della comunicazione di Sarri a quella di Sousa è un’ eresia che non sta ne in cielo e ne in terra. Il primo è un arrogante, presuntuso ed è pure molto polemico, il secondo è un signore educato e umile. Ad oggi nessuno sa chi potrà vincere lo scudetto e la stessa cosa vale per chi ha i mezzi per arrivare al terzo posto. Se si prendono i nomi dei giocatori che ha l’ Inter, si dovrebbe dire che è un’ altro anno da triplete, ma non è e non sarà così.

  3. ANCORA LUIIII….
    INCREDIBILEEEEEE……
    SCIABOLATA MORBIDA…..
    MISCHIA SELVAGGIA!!!!!!

  4. Ma qualcuno ha visto che il Napoli ha 6 punti meno di noi?

  5. Vinceremo lo scudetto perché così è e sarà. Il resto è chiacchiera. Segnatevi il mio nome e non toccatevi perché non serve a niente. Credeteci e basta e servirà molto di più.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*