Questo sito contribuisce alla audience di

Antognoni: “Muriel? Non è affatto grasso e abbiamo fatto un grande acquisto, Simeone non lo deve vedere come un nemico. Speravamo di vedere un Pjaca diverso”

Il club manager della Fiorentina, Giancarlo Antognoni, è stato intervistato da La Gazzetta dello Sport. La bandiera viola ha parlato in primo luogo dell’arrivo di Muriel: “Ha tecnica e velocità. Punta sempre la porta. Ha iniziato la sua nuova avventura con una tripletta. Certo, era solo un’amichevole. Ma i gol sono sempre gol. Per la Fiorentina è un grande acquisto. Intanto posso garantire che non è grasso. Ha gambe e quadricipiti robusti, ma è esplosivo. Nonostante abbia giocato poco negli ultimi tempi con il Siviglia è in ottima forma, è un piacere vederlo. Il suo rapporto con Simeone? Con Giovanni ha subito legato, sono sempre insieme. Però Simeone non deve vivere Muriel come un nemico ma come un compagno. Giovanni non deve mollare. Del resto, anche nel Toro ci sono due punte centrali forti come Belotti e Zaza“.

Antognoni riserva una battuta anche su Pjaca che fin qui ha deluso le aspettative: “Non è riuscito a dimostrare il suo valore ma è un ragazzo serio. La Fiorentina vuole tenerlo. Lo ammetto: speravamo di vedere un Pjaca diverso”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

3 commenti

  1. Assolutamente d’accordo sul discorso su Simeone. Non deve mollare, deve capire che conta solo il risultato di squadra.

  2. IL CHOLITO IN CAMPIONATO FARÀ COPPIA CON MURIEL…CON CHIESINO TRIDENTE DELLE MERAVIGLIE

  3. Pjaca ha già fatto cileca in Germania l’anno scorso.
    Non l’avrei mai preso. Era solo una “pompata” dei gobbi.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.