Questo sito contribuisce alla audience di

Dov’è finito Eysseric?

Eysseric in azione. Foto: Luca Fanfani/Fiorentinanews.com

Tra i tanti problemi esistenti in casa Fiorentina c’è anche il caso relativo a Valentin Eysseric, che pare aver fatto un netto passo indietro nelle gerarchie di Pioli. Nonostante gli arrivi di Pjaca e Mirallas, il francese aveva iniziato la stagione da titolare: in campo dal primo minuto nelle prime tre partite stagionali, l’ex Nizza ha poi disputato soltanto una gara dal primo minuto nelle altre nove. Il tecnico viola gli ha reso fiducia contro il Torino, salvo poi sostituirlo alla fine della prima frazione: dopodiché sono arrivati zero minuti sia contro la Roma che a Frosinone. Un minutaggio che va a scontrarsi con quanto dice Pioli, che almeno a parole ha sempre difeso Eysseric e il lavoro sporco che fa quando scende in campo. Ma se il francese non gioca adesso che Pjaca e Mirallas non sono in forma, quando mai potrà farlo? La sensazione è che sia rimasto in riva all’Arno più per mancanza di alternative che per altro e che nel mercato di gennaio, se dovesse capitare l’occasione giusta, verrà ceduto.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

6 commenti

  1. Tifolamagliaviola

    Il giocatore e’ quello, ne’ piu’ ne’ meno, ideale per una squadra di mezza, bassa classifica … come molti altri … Siamo messi cosi’ in questo periodo

  2. Preoccupati? Speriamo si sia nascosto bene così continuano a non trovarlo! Già si gioca in 10 con Pijaca, in 9 quando gioca anche Gerson, con Esseryc si giocherebbe in 8 e se ci mettiamo il Simeone attuale siamo in 7. Si può vincere così? È più facile perdere. Il pareggio è il male minore.

  3. Deve andare ad allenarsi con Bolt forse dopo CORRE di più. FV

  4. Zitti…nn lo cercate, sennò Pioli lo rimette in campo…
    Come siamo messi….
    Forza VIOLA…

  5. Di tecnico è tecnico, ma se corre come una lumaca non potrà mai essere adatto per il campionato italiano. Pioli è convinto che, in campo, ci metta grinta è voglia. Io vedo un giocatore svogliato.

  6. Non è un calciatore da Fiorentina, ormai è chiaro. Al massimo può essere la terza scelta in maglia gigliata, di più no.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.