Questo sito contribuisce alla audience di

Eppure neanche un anno fa la Fiorentina era quasi Thereau-dipendente

La storia tra Cyril Thereau e la Fiorentina va avanti da fine estate 2017, quando il francese arrivò in extremis a Firenze, lasciando l’Udinese dopo tanti anni: e l’inizio fu da leader, con otto gare consecutive da titolare, quattro gol e due assist. Di fatto Pioli non poteva fare a meno di lui, in affiancamento a Chiesa e Simeone: c’era quasi una Thereau-dipendenza, tanto che proprio a metà ottobre andò in scena la sua doppietta da ex all’Udinese. L’idillio andò avanti fino a fine ottobre, quando iniziarono i problemi fisici: da lì a fine stagione appena un gol in altre dodici apparizioni e poi la scomparsa graduale. A stagione nuova la musica non è cambiata e Thereau rappresenta ormai un esubero ma con un contratto ancora lungo un anno e mezzo. Difficile pensare che si arrivi a scadenza, visti i 35 anni del francese, più facile immaginarlo altrove già a gennaio.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

4 commenti

  1. Ha giocato tre partite, ma per piacere…..

  2. Tifolamagliaviola

    Ha ragione criviola

  3. Io ricordo quando e’ arrivato a Firenze e i gol che ha fatto.Ls Fiorentina non ne poteva fare a meno,poi,all’ improvviso e incidenti a parte,e’ sparito,non e’ stato piu’ lo stesso.Non credo all’ eta’ avanzata,perche’ non si invecchia da un mese all’altro,probabilmente un po’: di campo Pioli glielo potrebbe concedere,viste le difficolta’ che ha Simeone a mettere la palla dentro.

  4. Pensa come s’era ridotti…

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.