Un'assenza non da poco, ma che fortunatamente non si ripeterà...

Scritto da Marco Masoni  | 

In Fiorentina-Genk, la squadra viola dovrà fare a meno di Giacomo Bonaventura; un'assenza questa, sicuramente non da poco, perché l'ex Milan è uno dei giocatori migliori e uno di quelli che maggiormente ha sopperito alla mancanza di realizzazioni da parte delle punte.

Ritorno immediato in campo

Fortunatamente però lo rivedremo in campo presto. Quanto presto? Già da domenica prossima, perché in questa circostanza è stato tenuto fuori per essere preservato e non troppo sovraccaricato. 

Bisogno di essere gestito

Del resto Bonaventura, anche se in campo non si risparmia mai e lo vediamo correre da ogni parte, non è più un ragazzino e ogni tanto ha bisogno di essere gestito e di tirare un po' il fiato. E la Conference League può permettere alla Fiorentina di far ruotare i propri giocatori. 

La sorpresa che non ti aspetti e il duro colpo psicologico che ne potrebbe conseguire
E' indubbio il fatto che l'allenatore della Fiorentina, Vincenzo Italiano, si aspetti di più dai propri centravanti. Ma...

💬 Commenti (1)