Fermatevi o vi portiamo in Tribunale. In estrema sintesi è questo il senso della lettera inviata dalla Fiorentina al Comune di Firenze e per conoscenza ai Ministeri dello Sport, dell’Economia e della Finanza, della Cultura. per chiedere di non dare il via ai lavori di restyling dello stadio Artemio Franchi.

Copertura finanziaria e tempi

Il perché lo troviamo in due punti: “a) assenza di qualsiasi evidenza o conforto in ordine alla certezza e completezza del quadro delle fonti di finanziamento a copertura degli interventi di riqualificazione complessivamente previsti nello stadio; b) alla conseguente indeterminabilità non solo dei tempi di esecuzione, ma anche al completamento stesso dell’opera”.

Lo spettro del tribunale

Il club afferma: “Ci vediamo pertanto costretti a diffidare l’amministrazione dall’intraprendere qualsivoglia iniziativa o emanare qualsivoglia ordine volto a dare formale avvio ai lavori. Laddove, al contrario, questi siano stati già imprudentemente avviati, si intima di disporre l’immediata sospensione. Con riserva di ogni diritto, azione e ragione, in qualsivoglia sede per la miglior tutela degli interessi della Fiorentina”. 

Lavori che sono comunque iniziati nella giornata di ieri. Vedremo ora se ci sarà risposta da parte del Comune e se Palazzo Vecchio andrà avanti oppure no, sulla propria strada. 

Il Comune di Firenze risponde alla lettera della Fiorentina...facendo iniziare i lavori al Franchi FOTO FN
La Fiorentina ha richiesto che non vengano fatti i lavori al Franchi, almeno fino a quando non ci sarà la copertura fin...

💬 Commenti (29)

Edito da A.G.E.T. – Associazione Giovani Editori Toscani
via Masaccio, 161 50132 Firenze
P.Iva, C.F., Iscr. Reg. Imprese di Firenze nr. 06173570489.
Iscrizione ROC n. 21380 AUT. TRIB. di Firenze N. 5209 del 24/10/2002

Powered by Slyvi
Depositphotos logo
Depositphotos logo