Bernard a FN: "Borys può giocare in tutti i ruoli del centrocampo... e mi ricorda Bonaventura". Alla scoperta del talento polacco che piace alla Fiorentina

Giulio Dispensieri  | 

Qualche giorno fa vi abbiamo raccontato dell'interesse della Fiorentina per Karol Borys, talento polacco dello Slask Wroclaw e protagonista negli ultimi Mondiali under 17 con la sua Nazionale. Il classe 2006 ha visitato Firenze e il Viola Park lo scorso fine settimana, e secondo quanto raccolto da Fiorentinanews.com potrebbe bastare una cifra intorno a 1-2 milioni di euro per ingaggiarlo già a gennaio.

Tecnica e versatilità a centrocampo

Per conoscere meglio Borys dal punto di vista tecnico, abbiamo contattato il giornalista dell'edizione polacca di Sport Aleksander Bernard: “Nonostante la sua giovane età, questo ragazzo ha impressionato tutti con la maglia della Nazionale under 17. Ha una grande visione di gioco e dimostra tecnica e rapidità nei movimenti. Può giocare in qualsiasi posizione del centrocampo, in particolare come mezz'ala e trequartista ma anche come regista, sebbene in questo caso abbia ancora tanto da lavorare sul piano fisico".

Tra Gavi e Bonaventura

“Uno dei suoi primi allenatori in Polonia - ci ha rivelato Bernard - ha paragonato Borys a Gavi. Onestamente non so se si tratti di un accostamento azzardato, personalmente guardando in casa Fiorentina il ragazzo mi ricorda Bonaventura per le sue caratteristiche. Finora in Ekstraklasa non gli è stato dato molto spazio, ma ha sicuramente il potenziale per fare grandi cose”. 

Fiorentina forte su Karol Borys: il talento polacco ha già visitato Firenze. Le contendenti sul mercato e le prospettive di un acquisto a gennaio
L'interesse della Fiorentina per il giovane Karol Borys, 17enne polacco dello Śląsk Wrocław e protagonista negli ulti...

💬 Commenti (2)