Regolarmente sopra le righe, intimidatorio e rissoso: uno dei peggiori da affrontare in Serie A ma anche ex viola. Gianluca Mancini ieri ha deciso il derby di Roma ma si è reso protagonista anche di un'esultanza rivedibile sventolando una bandiera con i colori della Lazio e al centro l'effige di un topo: "Non volevo offendere nessuno, ho preso la prima bandiera che mi hanno dato. Chiedo scusa". Si è poi giustificato il difensore, una decina d'anni fa nel giro della prima squadra di Montella.


💬 Commenti (11)

Edito da A.G.E.T. – Associazione Giovani Editori Toscani
via Masaccio, 161 50132 Firenze
P.Iva, C.F., Iscr. Reg. Imprese di Firenze nr. 06173570489.
Iscrizione ROC n. 21380 AUT. TRIB. di Firenze N. 5209 del 24/10/2002

Powered by Slyvi
Depositphotos logo
Depositphotos logo