Champions League, dopo aver battuto il Gasp al rientro a Napoli, Mazzarri si deve arrendere ad Ancelotti. Inter pazza a Lisbona

Scritto da Redazione  | 

Notte di Champions League per le squadre italiane. Napoli e Inter erano impegnate in trasferta, in due match con coefficienti di difficoltà mooolto differenti.

Com'è andata a Mazzarri 

Il Napoli di Mazzarri è capitolato in casa dei Galacticos. 4-2 il risultato finale, nonostante la doppia rimonta dei campani. Alla fine sono serviti i gol di Nico Paz e Joselu per portare i tre punti al Santiago Bernabeu. Napoli resta secondo nel girone. 

E il Benfica dell'ex viola Cabral? 

L'Inter di Inzaghi invece ha pareggiato a Lisbona in un match che ha dell'assurdo. Prima i portoghesi sono passati sul 3-0 con una clamorosa tripletta dell'ex di turno Joao Mario, poi i nerazzurri sono venuti fuori. Alla fine ci è voluto Alexis Sanchez per pareggiare la gara (3-3) e aggiungere un punto alla formazione di Milano nel proprio girone. Novanta minuti di panchina per l'ex Fiorentina Arthur Cabral. 

La rincorsa, poi l’attesa: Mina attende il vero debutto con un ingaggio tutt’altro che da riserva
Dalla firma da svincolato con la Fiorentina sono tre le partite da titolare per Yerry Mina. Il piccolo dettaglio è che ...

💬 Commenti (1)