Questo sito contribuisce alla audience di

NON CEDERE ALLE SIRENE DI MOURINHO

Ebbene sì. Alla fine Josè Mourinho c’è andato per davvero a vedere di persona l’incontro tra Montenegro e Serbia. E non l’ha fatto certo per puro divertimento personale o per visitare meglio le bellezze di Podgorica. Lo ha fatto per andare a vedere di persona giocatori che possono fare al caso del suo Manchester United.

C’era anche il difensore della Fiorentina, Nikola Milenkovic, tra gli osservati speciali del portoghese. Un onore, certo, per il ragazzo che giusto oggi compie appena 21 anni ed è titolare inamovibile della propria squadra nonché nazionale del suo paese. Ma anche una tentazione che non suona bene per il club viola, almeno dal punto di vista tecnico; infatti, a giro per l’Europa non è che ci siano moltissimi giocatori del suo livello, soprattutto della stessa età che l’ex Partizan Belgrado.

Speriamo proprio che queste sirene britanniche non si facciano sentire più di tanto, anche se si può capire benissimo il fatto che il richiamo dello United, nel caso, possa essere irresistibile per un giovane professionista ambizioso, che aspira a giocare ai massimi livelli.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

11 commenti

  1. SECONDO ME ANDREBBERO CEDUTI SIA MILENKOVIC SIA CHIESA SIA PEZZELLA SIA BIRAGHI SIA VERETOUT COSÌ LA DOMENICA CHIEDIAMO AL SIG DIEGO DI PORTARE CON UN CAMION I SOLDI AL CENTRO DEL CAMPO DI GIOCO E GUARDIAMO CONTENTI TUTTI QUEI SOLDI..MOTI PSEUDO TIFOSI SAREBBERO CONTENTI E MOLTO PROBABILMENTE ANCHE DIEGO DV…FV

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.