Questo sito contribuisce alla audience di

Perché tarpare le ali a un giocatore che ha ritrovato entusiasmo non è mai una buona idea…

Contro la Roma Giovanni Simeone è entrato nel finale e ha realizzato due gol, rompendo finalmente quella maledizione che sembrava avergli fatto dimenticare come si faceva. Un Cholito sulle ali dell’entusiasmo e rigenerato da una grande doppietta dunque, pronto per ricredere tutti a partire dalla trasferta di Udine. E invece ecco che Stefano Pioli gli tarpa le ali spedendolo di nuovo in panchina, per riproporre il terzetto Chiesa-Mirallas-Muriel che aveva dato spettacolo con la Roma; difficile però pensare che l’Udinese avrebbe lasciato gli stessi spazi dei giallorossi, e infatti i tre attaccanti viola nel primo tempo sono praticamente scomparsi. Inserito nel secondo tempo, Simeone non è comunque riuscito a dare la scossa ma probabilmente, visto il momento di forma, sarebbe stato opportuno dargli una chance dal primo minuto. Come sarebbe andata nessuno può dirlo, ma quel che è certo è che tarpare le ali a un giocatore in un momento d’entusiasmo non è mai una buona idea.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

7 commenti

  1. Avrebbe dovuto farlo partire dall’inizio.

  2. Gia…..se la schedina si potesse giocare il lunedì, saremmo tutti miliardari….ed io ora sarei il Presidente della Fiorentina…..

  3. Triglia di scoglio

    Ma piantala f@w@ !

  4. …ma si potrebbe fare il discorso inverso per Mirallas; ottimo nella gara con la Roma, in miglioramento da alcune settimane….non riproporlo, avrebbe portato alle stesse considerazioni o critiche che espone il sig. Dispensieri…..ma la partita di Udine, era prevedibile, che avrebbe presentato un’altro aspetto tattico, da parte di una squadra che non voleva assolutamente perdere….

  5. Siamo tutti fenomeni, il lunedì. Si fa tutti 13, il lunedì. Ti immagini se avesse messo Simeone al posto dell’uomo del momento Mirallas e Simeone non avesse fatto nulla, come non ha fatto nulla Mirallas ? Tutti addosso a Pioli a dire : ma perchè non ha messo da subito Mirallas che con la Roma ha fatto benissimo ? Solita storia per Gerson: perchè non ha messo Dabo ? semplice, perchè ci voleva uno che saltasse l’uomo e facesse superiorità numerica e questo sa farlo Gerson e non Dabo (che, per me, non è nemmeno un incontrista, è un uomo ovunque casinista). Poi, il,fatto che nemmeno a Gerson riesca è un altro discorso. Uno, addirittura, voleva Vlahovic perchè è alto, per i cross, ma il serbo non era convocato, peccato. Sono d’accordo, in generale, solo su una cosa che ha detto il Buch: meglio utilizzare Montiel che Pjaca. Ora tocca a Pioli, a meno di dettami del grande e grosso DS.

  6. Se fa giocare Simeone… Sbaglia. Non fa giocare Simeone…. Sbaglia. Facile fare articoli critici con questo sistema. Qualunque iniziativa presa in qualunque ambito se funziona è lodata se non funziona è criticata senza mai utilizzare quel minimo di coerenza che costa sacrificio ma che distingue le persone sagge dalle banderuole.

  7. Si adesso si rimpiange SIMEONE che ha fatto 4 gol nel girone di andata…nella ripresa a Udine si è rivisto il solito giocatore che ha tanta buona volontà ma che è pericoloso zero e che ha nessuna giocata….FV

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.