Questo sito contribuisce alla audience di

Pezzella: “Nessuna voglia di rivincita verso il Betis, ha realizzato i miei sogni. Ritorno in Liga? Non penso ad altro che alla Fiorentina”

Al quotidiano Estadio Deportivo, il difensore viola Pezzella ha ripercorso anche le fasi dell’addio al Betis: “Il mio addio al Betis? E’ stato piuttosto rapido, pensavamo che fosse la decisione migliore per tutti. Setién è un grande allenatore e sapevo che ero coinvolto al 100% nelle sue idee però poi i cammini si sono separati e non porto rancore a nessuno. Ho un gran ricordo di ogni persona conosciuta al Betis. A Siviglia ho fatto tutto quanto era alla mia portata; forse il rammarico è di essermene andato quando il club si era stabilizzato ed aveva un progetto più ambizioso. Voglia di rivalsa? Non mi interessa parlare di rivincite. Devo solo pensare a fare bene le cose sul campo e con la mia squadra, che è la Fiorentina. Non mi importa nient’altro ad ora: tutto il resto sono speculazioni giornalistiche. Se seguo il Betis? Sì sono sempre attento alla stagione del Betis. Uno augura sempre il meglio alla gente che gli ha dato tanto e che a me ha aperto le porte del suo club per compiere i miei sogni. I miei ricordi più belli a Firenze? Un go, il primo che ho segnato con la squadra viola nel calcio italiano. Giocavamo con il Bologna al “Franchi” e vincemmo per 2-1. Se mi piacerebbe tornare nella Liga? Come detto prima, sono molto felice a Firenze e questa è l’unica cosa che conta per me. Ad oggi non voglio pensare ad altro che non sia la maglia viola”.

 

 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.