Questo sito contribuisce alla audience di

Pioli: “Io tradito dalla società al Tas? Chi dice che sono un uomo solo non racconta la verità. Simeone positivo con la Roma, non pensi al gol”

Il tecnico viola Pioli ha parlato poi anche della questione Tas, ripartendo però prima dal momento di Simeone: “Tutti i miei giocatori hanno bisogno di parlare con l’allenatore, di essere sostenuti, stimolati e motivati. Con Giovanni stiamo facendo tutto il necessario, bisogna andare oltre però; io capisco che per lui e l’opinione pubblica sia una cosa importante. Con la Roma la prestazione di Simeone è stata molto simile a quella di inizio anno, anche sotto il profilo del supporto alla squadra. Ha avuto due ottime occasioni, in una non aveva fatto un buon controllo ma si è conquistato un rigore e sull’altra purtroppo non è arrivato a segnare. Tutti gli attaccanti possono passare dei momenti così delicati, lui deve pensare a fare il suo lavoro e poi tornerà a segnare sicuramente. Come sta il gruppo? Sono tutti a disposizione, tranne Thereau che non ha recuperato dall’affaticamento muscolare. La vittoria che manca? Non c’è bisogno delle pressioni esterne a ricordarcelo, siamo ambiziosi e malgrado il fatto che siamo la squadra più giovane d’Europa ci interessa eccome tornare ai tre punti. Tradito dalla società al Tas? Per me la situazione Europa è finita il 19 luglio, da lì è partita un’altra stagione per noi, dove abbiamo deciso di provare a riprendercela con le prestazioni sul campo. Chi dice che sono un uomo solo non dice la verità. Non posso non credere a quello che mi è stato detto, per come si comporta la società con me, è stato fatto tutto il possibile e anche se la mail è arrivata in ritardo non avrebbe cambiato la decisione del Tas”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

5 commenti

  1. Il tas torno a ripetere che deve essere la nostra spinta a dare il massimo in ogni gara per riprenderci il maltolto con gli interessi. A Frosinone serve vincere, è un obbligo, non ci sono scuse. Simeone si tranquillizzi, conta solo che la squadra vinca.

  2. Vabbene essere aziendalista ma se è vero siamo alla follia. Per questo un si va avanti. Se fa solo il buon parroco.

  3. Tifolamagliaviola

    E comunque andare in EL sarebbe stato un problema anche per Pioli … magari a qualcuno gli veniva voglia d’esser un filo ambizioso …

  4. Simeone positivo con la Roma? o qui le cose sono 2 o era dopato o si è dopato pioli

  5. Thereau affaticamento de che? Me se non ha ancora fatto un minuto in campo! Sul TAS son con lui, andare là non sarebbe servito a nulla, avevano già deciso tutto a tavolino, UEFA banda di corrotti! Prima con il gobbo di m. e adesso con il suo delfino!

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.