Questo sito contribuisce alla audience di

QUELLA SUPERSTRADA DI MERCATO CHE COLLEGA EMPOLI E FIRENZE. UNA FITTA RETE DI TRATTATIVE CON UNA POSSIBILE FUMATA BIANCA IN ARRIVO

Sta nascendo un vero e proprio asse di mercato tra Firenze ed Empoli. O meglio, delle situazioni che potrebbero aprirne altre nel prossimo Giugno. Adesso si è parlato e si parla di Dragowski e di Thereau, ma sono anche altri i calciatori in esubero che potrebbero interessare a Iachini. Parlano e trattano gli uomini mercato gigliati ed empolesi, in vista anche dei prossimi mesi, con la Fiorentina fortemente interessata a Traorè e a Rasmussen, ma piace anche Zajc. Tre profili di calciatori diversi, qualche ‘promessa’ già strappata e la sensazione che due su tre potrebbero diventare viola nella prossima sessione di mercato. Intanto, qualcosa, potrebbe accadere già adesso: dopo Saponara e Laurini Corsi e i suoi dirigenti stanno trattando di nuovo con la Fiorentina, già interessata da tempo al profilo di Di Lorenzo, terzino che a Corvino piace molto ma sul quale ci sono anche altri club. Anche questa trattativa è già cominciata da un po’, e non è detto che non possa arrivare una fumata bianca; tanti tavoli, tante trattative, tanti colloqui con i procuratori dei calciatori in questi giorni a Milano. Chiaramente molto dipenderà anche dalla salvezza o meno della squadra allenata da Beppe Iachini, ma comunque vada l’Empoli non cambia filosofia: vendere a caro prezzo i propri gioielli e poi reinvestire nel reparto giovanile, facendo crescere nuove promesse. Ancora nessuna trattativa è stata messa nera su bianco, a differenza di quello che scrive qualcuno, ma sicuramente si è cominciato a parlare anche riguardo alle cifre. Per il portiere, ad esempio, l’Empoli era ad un passo dal chiudere l’affare Sorrentino ma ha preferito aspettare in attesa anche di novità da casa viola. Corvino cerca un secondo di Lafont affidabile, che non costi troppo, anche perché il portiere francese ormai sembra aver convinto tutti per le straordinarie doti tecniche e per la carta d’identità assolutamente invidiabile. Una scommessa vinta per adesso, per un giovane talento per il quale la società viola ha investito davvero molto, dal punto di vista economico e non solo. Fiorentina ed Empoli, divise da una superstrada e da pochi chilometri, ricominciano a collaborare. Questa volta in modo intenso e continuativo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

2 commenti

  1. Con Saponara abbiamo fatto un affarone.

  2. Quelli buoni alla rubentus, Rugani etc. A noi Ficini e Carmine Esposito. La storia del mercato tra Empoli e Fiorentina è questa.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.