Questo sito contribuisce alla audience di

QUELLO CHE SEMBRA UN PARADOSSO E CHE INVECE E’ FACILE DA SPIEGARE. GOL, PALI, ESPULSIONI, RIGORI…E UN ASSIST DI GERSON: ABBIAMO VISTO QUALCOSA CHE NON FOSSE INSENSATO?

Per la seconda volta di fila la Fiorentina è rimasta in dieci e per la seconda volta di fila ha segnato due gol alla squadra avversaria pur essendo in inferiorità numerica e senza Simeone in campo. A prima vista potremmo trovarci davanti ad un paradosso, in realtà c’è una spiegazione semplice da dare a questo fenomeno. Gli avversari, ritrovandosi undici contro dieci cominciano a guadagnare campo e si espongono inevitabilmente ai contropiedi. Ed è così che sono venute fuori tutte le doti migliori di Chiesa e Muriel, i quali in campo aperto si esaltano. L’unico gol non segnato dai due è quello di Pezzella in Fiorentina-Sampdoria ed è nato su calcio piazzato quindi in una situazione a sé stante.

Eh sì, Chiesa e Muriel, Muriel e Chiesa. Avessero sempre delle praterie davanti a loro e potessero sempre giocare lanciati in velocità farebbero sfracelli, ma non sempre la Fiorentina può giocare così e sarebbe bene anche che i viola smettessero di ritrovarsi con un uomo in meno ad ogni gara.

Gol, rimonte, pali, espulsioni, rigori segnati, rigori non assegnati, rigori ingiusti concessi e sbagliati…e addirittura un assist di Gerson. C’è stato qualcosa che non fosse insensato in Chievo-Fiorentina 3-4? A ben vedere diremmo proprio di no. L’unica cosa che alla fine ci consola è il fatto di essere usciti dal Bentegodi con tre punti in saccoccia che fanno tanto comodo, ma c’è molto ancora da registrare per il buon Pioli a cominciare dai rinvii di Lafont, per poi arrivare alle amnesie di Pezzella e Hugo, al centrocampo che zoppica, ad un Simeone ancora in crisi di gol ecc…

Buon lavoro Pioli, ne ha di cose da fare!

© RIPRODUZIONE RISERVATA

4 commenti

  1. Sicuramente sia Muriel che Chiesa sono devastanti in contropiede, ma è altrettanto vero che l’unica gara giocata da Muriel centravanti puro (a Torino)
    lo ha visto in difficoltà.
    Per conto mio, l’assetto che valorizza tutti è quello con il tridente.

  2. Triglia di scoglio

    Fabio83 e secondo te dopo 21 partite lo fa perche’ gli piace a lui? O glielo dira’ l’allenatore? Se cosi’ non fosse significa che non contava un ca770.

  3. Pioli deve dire a lafont che è ora di smettere di far partire l’azione da dietro con passaggi rischiosi. Basta regali. Ieri Gerson è entrato bene, se gioca niente pietà verso il suo passato romanista. Testa a mercoledì, bisogna vincere.

  4. la difesa della fiorentina ha cominciato ad essre forte lo scorso anno quando è entrato milenkovic;da allora con una difesa che per me è a tre,nonostante i più dicono che è a quattro ed aspirano ad un vero terzino destro,il rendimento è stato costante e molto buono.Non vorrei che anche il rendimento di hugo e Pezzella fosse in parte dovuto alla qualità di quello di Milenkovic e del fatto di giocare a tre.Propongo una riflessione su questo

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.