Questo sito contribuisce alla audience di

Sconcerti: “Gerson è tutt’altro che una delusione, anzi sta dando molto. Simeone? Con quei numeri non si va da nessuna parte”

Giornalista e tifoso viola, Mario Sconcerti a Radio Bruno ha parlato così di alcuni nuovi della Fiorentina: “Gerson per me è tutt’altro che una delusione, Pjaca lo è invece, ma il brasiliano non è un caso che le stia giocando tutte e molte con rendimento sufficiente. Sta dando molto alla Fiorentina. Su Pjaca invece non vedo il problema del prestito, perché il 40% dei trasferimenti ormai si fa con quella formula; i calciatori lo sanno e sanno anche di dover dare il massimo ovunque siano. Lui ha avuto un secondo anno di inattività quasi, dopo quello dell’infortunio, e forse lo ha spaventato perché mentre si guarisce si pensa che venga cancellato tutto, invece lui ha visto che non era quello che voleva. Io continuo a crederci. Simeone? Due gol in otto partite sono pochi, non si va da nessuna parte così; sommandoli a quelli degli altri attaccanti arriviamo a cinque, sta mancando il rendimento del reparto più interessante della rosa”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

8 commenti

  1. Ma anche Geron non mi sembra così determinante

  2. Avevamo l’unico giocatore che tirava da lontano e faceva gol, veretout, e lo abbiamo messo in un ruolo non suo, un buon adattato, ma non il suo ruolo. Ora con la penuria di gol, dato che segnamai/Simeone, va a caccia di piccioni, si leva veretout. Infatti si vedono i risultati, se andiamo sotto, non riusciamo mai a riprenderci. Fino a prova contraria.

  3. Ho letto l’obrobrio di VERETOUT davanti alla difesa …spero che chi l’ha scritto stia scherzando o che sia sotto droghe pesanti…FV

  4. SOLO UNA PROPRIETÀ RIDICOLA COME I DV POTEVA VOLER RINNOVARE A UN RACCOMANDATO COME SIMEONE

  5. concordo…
    forse come seconda punta…
    manca un Toni della situazione…
    difesa solida ..centrocampo accettabile ….manca un goleador!
    però a gennaio non trovi nessuno valido

  6. Mi fa piacere che sconcerti dica quello che ho scritto io qualche giorno fa su
    gerson.Anzi,il brasiliano sta nascondendo l’obrobrio di veretout davanti alla difesa.Per quanto riguarda simeone,fosse solo per i due gol in otto partite;il problema è uno stop di palla ogni venti,trenta palloni.E quando la riesce a stoppare,la riconsegna gentilmente all’avversario.E meno male che non gioca in lega pro,perché su quei campi imperfetti,è ancora piu difficile stoppare il pallone.

  7. Simeone si impegna ma non ha il killer instint del 9 vero. Ok fa comodo ma oggi giorno i centravanti che fanno la differenza fanno 20 reti a campionato con doppiette e triplette, lui non ha questi numeri. Non innamoriamoci, a 40 milioni come sento dire, con una società seria che li reinveste bene, e qui cade l’asino, andrebbe ceduto.

  8. Simeone non segna manco dal fornaio

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.