Questo sito contribuisce alla audience di

Bucchioni a FN: “La proprietà della Fiorentina? Fino al 2016 hanno fatto bene calcio. Destro? Ci manca solo lui, che a Bologna è la quarta scelta, anche dopo Falcinelli”

Il giornalista Enzo Bucchioni, commentando tramite il profilo Twitter di Fiorentinanews.com, ha espresso alcuni suoi pareri sulla gestione societaria viola ma non solo: “La proprietà della Fiorentina? Fino al 2016 hanno fatto bene calcio. Poi un ridimensionamento troppo brusco e gestito malissimo. Già Due anni senza Europa ne sono la dimostrazione”. E in chiave mercato ha dato una sua personale opinione sul possibile acquisto di Mattia Destro dal Bologna: “Ci manca solo Destro che a Bologna è la quarta scelta, anche dopo Falcinelli“.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

8 commenti

  1. È fin troppo visibile che fra CORVINO, mattia destro e ovviamente il suo procuratore cè una amicizia molto particolare se così si può dire…pensate che gli ha fatto un contratto a Bologna a salire fino ai 1,8 milioni netti di quest’anno…sta provando a sondare la piazza per vedere se qualche pollo a FIRENZE abbocca e probabilmente salterà fuori che si riduce l’ingaggio a 1.2 milioni per un triennale a FIRENZE per rimettersi in discussione..per dimostrare che è uno dei migliori attaccanti italiani…che ha sempre amato i colori viola è bla bla bla…vedrete che qualche pollo abbocca….FV

  2. Pier Giorgio Chessa

    Quali sarebbero le scelte insensate fatte da Pradé?

  3. quindi … nell’ordine : Babel che è oramai ex giocatoree ( scarso ) da almeno due-tre anni; il polacco della sampdoria che gioca quando mancano tutti gli altri o in coppa italia; muriel panchinaro fisso a siviglia; destro… sul quale sprecare parole è una perdita di tempo. Continuiamo a farci prendere per il culo da questa proprietà.

  4. Caro Bucchia è da più tempo da Prandelli quando voleva rinforzare quella Fiorentina , poi a Montella per finire dulcis in fundo al fatidico gennaio 2016 , questa proprietà non è più credibile da anni , ma se c’è tifosi che fanno l’abbonamento 20000 e il mini abbonamento 3000 , ha loro gli va bene cosi alla fine venderanno Chiesa e Milenkovic faranno investire il 10-20 % per poi trovare ka scusa di ipotetici buchi di bilancio o fantomatici centri sportivi da realizzare, oramai si è capito il giochino.

  5. Per manifestare il dissenso della tifoseria verso questa proprietà sono d’accordo nel disertare totalmente lo stadio almeno per una partita, tanto da far capire chiaramente come la pensa ormai la maggioranza dei tifosi.

  6. Corvino ripropone sempre i soliti nomi…e Destro..almeno fino a che nn smetterà di giocare, tornerà ogni volta in auge…come scommessa o giocatore da rilanciare…
    Più nessuno allo stadio…almeno x una partita…e vediamo cosa il direttore, che si vantava, nonostante i risultati disastrosi della sua gestione, sulla presenza dei tifosi allo stadio…
    Forza Viola …

  7. A mio parere è da ben prima del 2016. Hanno cominciato a manifestare le loro linee guida non appena gli allenatori osavano pensare che si sarebbe potuta alzare l’asticella, per cui è dalle liti con Prandelli, 2010. La parentesi piacevole, nel periodo gestito da Prade’ è stata rovinata dalle tante scelte insensate che a lungo abbiamo criticato. Avrebbe potuto essere tutta un’altra storia. Non dimentichiamolo.

  8. Ha ragione

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.