Questo sito contribuisce alla audience di

CHAPEAU BIRAGHI, HAI FATTO UN’IMPRESA CHE NON ERA RIUSCITA NE’ A TONI NE’ A GILARDINO. MA ATTENTO PERCHE’ ALLA PRIMA DIAGONALE SBAGLIATA…

Dove non erano riusciti Toni e Gilardino, Pasqual e lo stesso Astori, dove perfino Chiesa stentava, è stato Biraghi a centrare l’obiettivo: riportare l’attenzione dei tifosi viola sulla Nazionale. Sotto la Torre di Maratona il “Club Italia” da molti anni non suscita passione. Neanche le più recenti  venature di viola sulla maglia azzurra hanno riacceso un interesse da tempo sopito.

Ma dopo Polonia-Italia, con gli azzurri di Mancini vittoriosi grazie al gol nei minuti di recupero del terzino della Fiorentina, a Firenze non si parlava d’altro. I mille bar sport che quotidianamente si accendono davanti ad un cappuccino o alla scrivania di lavoro, dietro il carrello della spesa o ai banchi di scuola, avevano un solo, inaspettato, protagonista: Cristiano Biraghi.

Perché Biraghi goleador è il brutto anatroccolo che si trasforma in cigno. E’ Calimero, il pulcino nero, che esce lindo e profumato dal mastello di Ava (… come lava!). E’ il rospo che si trasforma in principe, non a caso azzurro.

Biraghi non è un campione, ma la dimostrazione che lavorando duro si può migliorare. Che se si è professionisti seri e si resta concentrati fino all’ultimo minuto, anzi oltre, facendosi trovare al posto giusto nel momento giusto, si può riscattare in un secondo una partita fino a quel momento non certo da raccontare ai nipoti.

Quindi chapeau Biraghi. Ma non ti montare la testa che alla prima diagonale sballata i fischi sono sempre in agguato. Firenze è fatta così.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

9 commenti

  1. Ho sempre avuto fiducia in questo ragazzo ,anche quando tutti lo deridevano ,persino i tifosi del Pescara che adesso si stanno mordendo la lingua.

  2. OTTIMO CALCIATORE E stop…FV

  3. Pio Canti Senefreghetti

    Certo Biraghi deve fare questo correre lottare applicarsi costantemente non mollare mai di un centimetro essere sempre sul pezzo ,questo un giocatore come lui deve fare ,perché se non sei assistito da una grande tecnica devi sopperire a quella maniera se vuoi restare a certi livelli ,Biraghi intelligentemente lo sa e così facendo si levavdelle grosse soddisfazioni personali e le regala ai tifosi viola e non …….

  4. …biraghi e’ cresciuto tatticamente ma x essere completo deve difendere meglio…PER ME E’ UN PROBLEMA MENTALE E DI APPLICAZIONE PERCHE’ HA TUTTO X MIGLIORARE.

  5. mi sembra che l’unico fenomeno sia te….spocchioso….

  6. Sono uno dei pochi che ha sempre difeso questo ragazzo, il miglior terzino sinistro italiano. Vedo che qui sotto c’è un altro fenomeno che ha già decretato, dopo averlo visto giocare per appena un paio di partite, che hancko è migliore…

  7. Dai….Biraghi si vende in estate a 50 milioni e facciamo giocare Hancko che e’ nettamente meglio.. ..prendiamo 20 milioni di Rebic……e tratteniamo tutti gli altri….

  8. Biraghi non è un campione, è un buon professionista, si è migliorato molto, ma è indubbio che nel corso del campionato, farà i suoi errori, come tutti, importante è che non influiscano sul risultato finale….e dovrà essere sostenuto dal pubblico fiorentino e non, tifosi viola

  9. guai se perdesse la concentrazione, testa solo al campo e a dare tutto in viola. deve e può migliorare difensivamente, lascia talvolta troppo spazio agli avversari.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.