Questo sito contribuisce alla audience di

Dalla Romania: “Ianis Hagi è condizionato troppo da suo padre. Ecco perchè ha lasciato la Fiorentina”

Dal suo ritorno in Romania, Ianis Hagi è uno dei migliori giocatori del campionato con 11 gol e cinque passaggi decisivi in ​​28 partite giocate finora. Invitato allo show ProSport LIVE, l’ex calciatore Dănuţ Lupu afferma che il processo di crescita di Hagi junior si sta affrettando e che potrebbe danneggiarlo. “Ianis è condizionato troppo da suo padre – ha affermato Lupu – deve essere paziente con lui, Ianis vuole troppo, vuole fare cose che alla sua età non si possono fare”. Poi ha continuato: “Nemmeno Gheorghe poteva fare le cose che faceva a 30 anni quando ne aveva 24. Gheorghe Hagi non era d’accordo nel vedere Ianis in panchina, per questo ha lasciato la Fiorentina“.

 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

3 commenti

  1. si comunque ha fatto un gol su punizione in under 21 che se lo faceva al franchi veniva giù lo stadio ( redazione mettete il filmato)…..a gia come faceva a farlo se non calpestava mai l’erba dal campo?

  2. Ma non scherziamo! Se fosse rimasto paulo sousa,il padre non avrebbe dato fastidio.Ha visto esordire bernardeschi,poi chiesa,e sapeva che sarebbe venuto anche il turno del figlio.Pioli è uno che massacra i talenti,anch’io avrei consigliato a mio figlio di fuggire.

  3. Lo ridico: è stato un peccato, di chiunque sia la colpa, perchè Hagi è un pezzone in prospettiva. Ha garndi colpi, due piedi e velocità di pensiero. Secondo me si doveva aspettare, sempre che suo padre non avesse rotto troppo.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.