Questo sito contribuisce alla audience di

Due squadre francesi su Eysseric mentre Thereau non vuole ‘mollare’ Firenze

Eysseric in azione. Foto: Luca Fanfani/Fiorentinanews.com

Il Corriere dello Sport-Stadio si concentra sul mercato in uscita. Per Eysseric si sono fatti avanti Nizza e Saint Etienne, ma ancora manca l’offerta giusta. Su Thereau, invece, oltre al Cagliari e al Chievo: il Frosinone, dopo il primo no, si è buttato su altri fronti mentre l’Empoli potrebbe rifletterci visto l’infortunio di La Gumina e l’affaticamento di Ciccio Caputo (che dovrebbe comunque risolversi in vista della ripresa del campionato). Cyril, però, fin qui ha fatto capire di voler restare ancora con la maglia 77 viola incollata sulle spalle: è vero, nel girone d’andata ha giocato solo 26 minuti e l’arrivo di Muriel lo relega praticamente ai margini, ma lui vuole insistere, forte di un contratto fino al 2020.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

7 commenti

  1. È LA POLITICA DEI GIOVANI DI CORVINO, COMPLIMENTI ANCHE PER IL BEL TRIENNALE A COSTI ‘STRACCIATI’ PER QUESTO GIOVANE GIÀ AFFERMATO E OTTIME PROSPETTIVE. MAHHHHHHH!!!!!! I MISTERI DEI MERCATI DI CORVINO MA SINCERAMENTE C’È POCO DA CAPIRE È SOLO UN’OPERAZIONE SENZA CAPO NÉ CODA. FV

  2. Chi gli da gli stessi soldi che prende a Firenze? Questo, sarebbe una dei giocatori preso per risparmiare il costo del cartellino. Lui a Firenze rimarrebbe a vita!

  3. Ci sei o ci fai??

  4. Nei confronti di chi ha preso ma soprattutto fatto triennale a terau ci sono gli estremi del licenziamento per giusta causa

  5. E ti credo sta in una delle più belle città del Mondo pagato nel non far niente ……………………….

  6. Cambieranno le strofe dei “Misteri” universitari:
    “San Cirillo, con la f..a a spillo, incu…a fa Fiorentina. Era un fenomeno!”

  7. ASSOLUTAMENTE POSITIVO CHE THERAU VOGLIA RIMANERE..I GIOCATORI CHE AMANO LA FIORENTINA VANNO TRATTENUTI…TORINO GLI PORTA FORTUNA..DOMANI A PARTITA IN CORSO POTREBBE RILEVARSI DETERMINANTE COME LO FU LA STAGIONE SCORSA SEMPRE COL TORO AL OLIMPICO…AUGURI CYRIL

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.