Questo sito contribuisce alla audience di

I segnali di Simeone ignorati da Pioli. Il tecnico viola non cambia la sua posizione

Venti minuti di gioco gli sono bastati per segnare un gol bellissimo, partendo addirittura da centrocampo. Stiamo parlando di Giovanni Simeone, e della sensazione che il suo rendimento sia di gran lunga migliorato da quando Pioli ha cominciato a schierarlo a partita in corso. Sarà forse questo il motivo che spinge il tecnico viola ad insistere con il tridente Muriel-Chiesa-Gerson, sebbene tale sistemazione sacrifichi decisamente il colombiano che nelle ultime gare non è più riuscito a esprimersi come nelle sue prime apparizioni. Un dilemma importante, che però sembra non affliggere più di tanto Pioli: lui continua sulla sua strada e con le sue idee, come ha sempre fatto, nonostante i segnali di Simeone siano forti e probabilmente indurrebbero qualunque altro allenatore a cambiare le carte in tavola.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

4 commenti

  1. Io alle 3 punte non rinuncerei mai, anche perché Muriel aumenta di pericolosità. però Gerson non è andato male domenica. La cosa da cui partire è crederci e che tutti diano il massimo sia se titolari che se subentranti. Testa solo a domenica.

  2. Simeone ha dato ampi esempi di professionalità e tre bei gol ultimamente ma ovviamente Anche GERSON sta giocando bene quindi PIOLI può scegliere tranquillamente tra i due che nessuna scelta è scandalosa…FV

  3. Dispensieri ma che ti ha fatto di così brutto Pioli???
    Un giorno si e uno si è un continuo lanciare critiche…. Nemmeno fosse l’ultimo coglione raccattato e messo lì.
    Ultimamente stiamo creando anche di più… Se poi il buon Muriel centra la traversa da un metro non credo sia colpa della disposizione tattica…
    Eppoi non sottovalutare l’importanza di aver giocatori offensivi forti dalla panchina, ormai sempre più partite si decidono nell’ultimo quarto di gara.
    Saluti

  4. Ma gli avete fatto notare ai muratori bergamaschi, che il giocatore più ammonito in Serie A, da diversi anni, per simulazione è proprio un giocatore dell’Atalanta: Papu Gomez… c’è un articolo anche su Google

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.