Questo sito contribuisce alla audience di

Il focus sulla difesa: un disastro generale in cui spicca l’errore dilettantistico di Hugo. E menomale che alla fine Pezzella salva se stesso e la Fiorentina

Continua la rubrica di Fiorentinanews.com dedicata all’analisi della fase difensiva, con un’attenzione particolare ai gol subiti dalla squadra di Stefano Pioli. Contro la Sampdoria la prestazione della retroguardia della Fiorentina è stata a dir poco disastrosa, tanto che nessuno dei suoi componenti meriterebbe la sufficienza eccezion fatta per Pezzella in virtù del gol decisivo nel finale. Male Biraghi che ancora una volta non ha azzeccato un cross, suicida Vitor Hugo nel commettere un’ingenuità da dilettanti dopo una partita tutto sommato discreta. Il capitano si è invece fatto sorprendere in occasione del terzo gol, spalancando a Quagliarella la strada verso la porta; male nell’occasione anche Milenkovic, che si fa prendere a sportellate dall’esperto attaccante blucerchiato. Infine ingresso alquanto inutile quello di Laurini mentre il portiere Lafont, sostanzialmente incolpevole sui gol subiti, è apparso in generale poco sicuro come quando nel primo tempo è stato graziato da Jankto dopo avergli consegnato il pallone sui piedi con un’uscita sventurata.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

3 commenti

  1. Tutto un disastro? Beh, se cumuliamo l’errore di Pezzella, quello di Hugo e del duo Milenkovic-Pezzella, nel gol di Quagliarella, possiamo dire che la difesa è stata insufficiente; non è stata, per i difensori una giornata bella, ma se togliamo questi errori, che sono troppi, se commessi in una stessa partita, Hugo si era dimostrato sempre forte sui palloni alti e nei duelli, Pezzella buono, solo Milenkovic ha un po sofferto e mostrato qualche indecisione di troppo…ma chi è che non sbaglia mai?… l’importante è fare meno errori possibili, ieri due su tre, ci sono costati cari….Edimilson è stato davvero ingenuo, forse la voglia di fare, di emergere, lo porta a strafare, complice l’età e in una partita che ieri stava giocando bene….ma non sarei così drastico e pessimista, come leggo in tantissimi commenti; ieri abbiamo giocato, penso, la migliore partita di questa parte di campionato; nel primo tempo, siamo stati superiori alla Samp e abbiamo avuto almeno due occasioni per realizzare, ma si calcia un attimo dopo del dovuto e ci si fa recuperare dal difensore che respinge il tiro; abbiamo giocato per quasi un’ora in dieci e siamo riusciti a pareggiarla, credendoci fino alla fine…la squadra c’è, è il secondo anno che giocano insieme e con qualche ulteriore innesto nei ruoli da rinforzare, possiamo rivedere una Fiorentina nel contesto europeo.

  2. non è la difesa il problema ma il fatto che chi di dovere continua a far giocare Gerson e Simeone costringendoci a giocare sempre in inferiorità numerica e ieri dopo l’espulsione con un buco in mezzo al campo a cui ha messo una pezza solo nell’intervallo. La successiva sostituzione bè lasciamo perdere

  3. Pio Canti Senefreghetti

    Non è assolutamente vero , in 10 per un’ora ha retto abbastanza bene il gol del loro primo pareggio è venuto su punizione inesistente,il loro secondo pareggio su sciagurato rigore di Hugo ,solo il secondo gol di Quagliarella è venuto su azione e nostro evidente errore ,poi che abbiamo giocatori non di livello o non di ruolo lo sappiamo da tempo ,sennò tutti i commenti negativi su Corvino ,società,proprietà non ci sarebbero .

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.