Questo sito contribuisce alla audience di

La misteriosa volontà di Muriel e una formula più che appetibile per la Fiorentina

Di certo c’è che Luis Muriel dal Siviglia vuole andarsene, per tornare in Italia e che i due club maggiormente interessati a lui sono Milan e Fiorentina. Nelle ultime ore dalla Spagna è emersa una certe preferenza da parte del colombiano in direzione dei rossoneri, rilanciata anche dalla stampa nostrana; in realtà secondo il portale vamosmisevillafc.com, per l’ex attaccante della Sampdoria la direzione ideale sarebbe proprio quella di Firenze. Il Milan, per esigenze di budget, vorrebbe chiudere l’operazione con un prestito secco fino a giugno, formula sicuramente appetibile anche per la Fiorentina, che magari qualche clausola almeno sul diritto di riscatto potrebbe proporla agli andalusi. In attesa di sciogliere i dubbi del colombiano, Corvino lo tiene più che presente come opzione per il prossimo mercato.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

9 commenti

  1. Visto che viviamo solo di prestiti e di scommesse, allora vorrei fortemente Ibrahimovic.
    L’unico, tra i disponibili e i vari nomi,presunti o inventati che girano, che reputo ancora un gran fenomeno!

  2. Ho appena controllato i dati transfermarkt sulla Fiorentina. Con Corvino negli ultimi due anni e mezzo abbiamo speso: 44,10 milioni, 73,90 e 15,63 con una sostanziale parità nei ricavi (lasciandosi scappare Mancini, Zaniolo e non controriscattando Piccini). Nello stesso periodo il Toro ha speso cifre simili ricavando di più. La Samp ha speso uguale ricavando molto di più. L’Atalanta ha speso meno e, pur dovendo ancora intascare i soldi di Kessie, ha ricavato lo stesso nostro. Tutte queste tre squadre erano dietro a noi prima del ritorno di Corvino.

  3. Ho appena controllato i dati transfermarkt sulla Fiorentina. Con Corvino negli ultimi due anni e mezzo abbiamo speso: 44,10 milioni, 73,90 e 15,63 con una sostanziale parità nei ricavi. Nello stesso periodo il Toro ha speso cifre simili ricavando di più. La Samp ha speso uguale ricavando molto di più. L’Atalanta ha speso meno e, pur dovendo ancora intascare i soldi di Kessie, ha ricavato lo stesso nostro. Tutte queste tre squadre erano dietro a noi prima del ritorno di Corvino.

  4. Se Muriel va al Milan tanto di guadagnato. Ha colpi di gran classe ed entusiasmanti solo quando è in giornata di grazia. Ma ciò non gli capita di sovente.( Molto) più spesso è abulico e indolente e tende alla pinguedine. Non idoneo alle nostre esigenze.

  5. Ci vuole un giocatore vero forte con numeri da campione…in questa serie a si può tranquillamente arrivare quarti…oltre le prime c’è poco altro…basta in regista un vero centravanti e 2 attaccanti laterali x far rifiatare Chiesa e Miralles…via Thereau Eysseric Diks Dabo Vlahovic Sottil e Dragowskj

  6. La verità è che in Italia si mangia meglio…

  7. Servono titolari, basta scommesse. E se partono 3 giocatori ne devono arrivare altrettanti. E non ci dobbiamo limitare a rinforzare l’attacco. Forza dirigenza, abbiamo tutte le possibilità per giocarci posizioni importanti ma serve intervenire per risolvere le lacune.

  8. Tra i due c’è qualcun altro?

  9. Preferisco Gabbiadini tra i due.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.