Questo sito contribuisce alla audience di

Le nostre PAGELLE: Pezzella e un’azione da accademia del calcio. A quando un segnale di vita da Pjaca? Milenkovic ma che fai?

Pezzella che protesta. Foto: Luca Fanfani/Fiorentinanews.com

Lafont: 5 Ci pensa lui ad animare una partita drammatica dal punto di vista spettacolare e con un’uscita molto approssimativa sulla quale regala la palla dell’1-0 a Duncan. Sorpreso dal tiro da lontano di Sensi, anche se è molto angolato e questo va detto.
Laurini: 6 Dalla sua parte ci si infilano bene i giocatori del Sassuolo, nell’azione che determina il 2-0 neroverde ma è anche vero che è il terzino che spinge di più e pennella pure il cross dal quale nasce il 3-2 gigliato. Fa ammonire e poi espellere Djuricic.
Pezzella: 7,5 Bella la scivolata su Babacar al 59′, con il senegalese fermato quando era pronto a trafiggere Lafont. Ma il vero capolavoro della partita è l’azione del 3-3 che è praticamente tutta sua. Anticipo netto in difesa, poi recupera palla a metà campo, cavalcata fino quasi al limite e assist perfetto per Mirallas. Roba da accademia del calcio.
Milenkovic: 4 Tra lui e Biraghi c’è un bel buco in mezzo all’area. Ed è lì che Babacar ci si infila per realizzare il gol del momentaneo 2-0. Al di là di questo episodio è stato in difficoltà in questa partita e anche fin da subito, visto che ha rimediato un giallo già intorno alla metà del primo tempo. Poi completa l’opera facendosi espellere per proteste.
Biraghi: 5 Qualche cross discreto e isolato. Soprattutto un posizionamento sbagliato sul gol di Babacar del quale abbiamo già parlato.
Benassi: 6 Fallisce un gol incredibile che probabilmente avrebbe cambiato il corso della gara, ma è prezioso per la rimonta clamorosa finale perché si fa trovare pronto per il tap-in del 3-2.
Veretout: 5 Arranca, non crea gioco e va anche in difficoltà atletica contro un centrocampo, quello del Sassuolo, che va a mille all’ora.
Edimilson: 6,5 Fa l’unica cosa decente del primo tempo della Fiorentina, un break sulla trequarti e un passaggio filtrante per Gerson per metterlo in condizione di tirare. Solo che il brasiliano si addormenta, aspettando che la palla gli finisca sul sinistro e si fa rimontare. Coglie un palo e sugli sviluppi dell’azione segna. Ci mette il testone pure sul 3-2, Consigli respinge corto la sua incornata e Benassi insacca.
Gerson: 4,5 Chi si aspetta un qualcosa dal brasiliano dovrà ritornare la prossima volta. Mirallas: 7 Al momento giusto tira fuori la zampata giusta quella del 3-3 al 97′.
Pjaca: 4,5 Un doppio passo fatto con grande stile, ma siamo davanti al nulla. Verrà un giorno in cui darà qualche cenno di vita? Chiesa: 5,5 Emerge solo nel finale, anche se per lui c’è da dire che le condizioni fisiche non erano certo ideali.
Vlahovic: 5 Una prova solo ‘fisica’. Possibilità di giocare un pallone quasi vicine a zero per lui. In questi casi però resta difficile capire dove inizino i limiti del centravanti e finiscano quelli di una squadra, incapace di costruire manovre degne di questo nome. Simeone: 6 Una delle poche notizie buone di giornate è che l’argentino s’è sbloccato dopo quasi 900 minuti di digiuno, facendo un gol da vero centravanti opportunista.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

14 commenti

  1. A Lafont io farei fare esperienza in panchina.Due gol sono praticamente da attribuire a lui.Che il polacco sia peggio e’ da dimostrare pero’ se Pioli non lo fa’ giocare non si sapra’ mai.Pezzella un vero capitano speriamo non ce lo portino via

  2. Gerson e Pjaca devono tornare da dive sono venuti. Non ci servono a nulla. La colpa è di quell`incapace di Corvino che ha rotto veramente il c……con le sue scommesse, costantemente perse. La squadra seria si fa spendendo. Se ha voglia di scommettere, giochi al superenalotto. Incapace.

  3. Io vedo molte cose positive. Siccome non mi accontento del momento contingente per giudicare una squadra, dico che se questo pareggio fosse venuto dopo aver vinto contro bologna e frosinone (come doveva essere) sarebbe stato incorniciato. Intanto questa squadra non avrà vinto mai fuori casa (Sampdoria, Bologna, Frosinone, Torino, Sassuolo….) ma il pareggio fuori casa non era considerato positivo? Io aspetto il ritorno e poi faccio i conti.

  4. Gerson oggi molle

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.