Terracciano: 6 Stavolta niente miracoli, il colpo di testa di Djuric va ad infilarsi in fondo al sacco (senza che lui sia colpevole). Sarebbe bella l'uscita sui piedi di Zerbin, ma il giocatore del Monza era comunque in fuorigioco (poi non fischiato perché Gonzalez è ripartito in velocità). 

Kayode: 6 Ci mette la corsa, accompagna spesso l'azione offensiva, sa però fare anche più male di così. Faraoni: SV.

Milenkovic: 5,5 Dany Mota lo salta facile, facile e pennella per la testa di Djuric sul gol monzese. Era e resta un giocatore in difficoltà

Martinez Quarta: 5,5 Djuric gli salta sulla testa per portare in vantaggio la formazione lombarda. Fallisce un'ottima opportunità sul finale del primo tempo, un'incornata ravvicinata che finisce alta sulla traversa. Nella ripresa lo vediamo molto di più nella metà campo monzese che in quella viola alla ricerca della gioia personale, senza riuscirci. 

Parisi: 6 C'è spazio dietro di lui, sulla rete del vantaggio del Monza, poi però ci mettono del loro Milenkovic e Quarta per far passare i brianzoli. Bel duello rusticano con Colpani al 40', con l'esterno della Fiorentina che strappa il pallone al monzese, poi entra in area e cade. L'arbitro opta (forse giustamente) per la simulazione. Per migliorare il suo gioco offensivo e per risultare meno prevedibile, dovrebbe lavorare anche sul destro che, oggettivamente, non ha in questo momento, mentre il sinistro è molto educato. Biraghi: SV. 

Arthur: 7 Bello, bello e ancora bello il gol fatto dal brasiliano. Si gira e Bondo manco lo vede passare, poi spara un destro dal limite che si insacca a fil di palo. Una giocata che vale la partita. Duncan: SV. 

Mandragora: 6 Emerge nella ripresa dopo un primo tempo anonimo, sfiora per due volte la rete. Bello il controllo (difficile con palla proveniente da dietro) e tiro di sinistro messo in angolo da Di Gregorio. Poi non arriva all'appuntamento in scivolata per un soffio dopo una sponda di testa di Barak. 

Gonzalez: 7 Sente di essere in serata e nel primo tempo fa il bello e il cattivo tempo nella metà campo del Monza. Bella verticalizzazione per Nzola, ma il centravanti manca il controllo su un pallone servito col contagiri. Di testa supera Di Gregorio andando in doppia cifra in campionato. Poi velocità e slalom per un bel coast to coast terminato con una conclusione però centrale messa in angolo dal portiere dei brianzoli. Temibile davvero quando va su per colpire di testa. 

Barak: 6,5 Cincischia dentro l'area del Monza e si fa contrastare da un difensore avversario. E' perfetto invece il suo cross che finisce sulla testa di Gonzalez per l'1-1. Altro filtrante buono per Nzola, ma l'attaccante viola questa sera litiga spesso col pallone, non tira e l'occasione si perde. Non contento mette un altro pallone pressoché perfetto per Martinez Quarta che mette alto a due passi dalla porta avversaria. 

Castrovilli: 6 Pur non essendo sui livelli di domenica scorsa, non sfigura in un ruolo che, teoricamente, non è suo. Nel primo tempo ha una buona opportunità ma Kyriakopoulos lo contrae al momento decisivo. Beltran: 6 Per Di Gregorio è come un fantasma, quando lo vede arrivare in pressing va in fibrillazione ricordandosi quello che è accaduto all'andata. 

Nzola: 5,5 Sembrava aver intrapreso la strada giusta nella doppia sfida contro il Bruges. Ecco appunto, sembrava, questa partita però segna un suo passo indietro. Purtroppo non riesce a gestire il pallone anche quando il movimento fatto è quello giusto. Kouame: 5,5 Non ha un grande impatto sulla fase offensiva della squadra. 

Italiano: 6,5 Non concede molto al Monza la sua Fiorentina, però c'è sempre la solita disattenzione a mettere in salita anche questa gara. Vittoria però meritata e con alcuni giocatori importanti ritrovati. 


💬 Commenti (26)

Edito da A.G.E.T. – Associazione Giovani Editori Toscani
via Masaccio, 161 50132 Firenze
P.Iva, C.F., Iscr. Reg. Imprese di Firenze nr. 06173570489.
Iscrizione ROC n. 21380 AUT. TRIB. di Firenze N. 5209 del 24/10/2002

Powered by Slyvi
Depositphotos logo
Depositphotos logo