Demme è ancora in uscita dal Napoli. La Fiorentina opzione gradita al tedesco ma lo scenario adesso è diverso

Scritto da Redazione  | 

Diego Demme ha giocato solamente uno spezzone di partita da giugno a ora. Ed è il motivo per cui il giocatore italo-tedesco continua ad essere in uscita dal Napoli, come riporta Tuttomercatoweb.com. Con il contratto in scadenza a giugno 2024 potrebbe anche aspettare sei mesi e firmare a parametro zero, ma è anche vero che se dovesse arrivare un’offerta importante potrebbe salutare anzitempo per evitare una stagione totalmente in panchina. A giugno c’era la Fiorentina, soprattutto nel momento della partenza di Amrabatsarebbe una destinazione accettabile e accettata dal calciatore che, però, in questo momento non si è ancora realizzata.

Una sola presenza e l'opzione (poco gradita) di una permanenza in Campania

Dall’altra parte c’è una possibilità Salernitana, che sarebbe però vagliata solamente in extrema ratio. Non a titolo definitivo, ovviamente, bensì solamente per sei mesi. In Coppa Italia Demme ha dimostrato di potere fare bene, al netto della sostituzione di Mazzarri con Lobotka: è stato forse uno dei più positivi nella partita persa contro il Frosinone per 0-4, uno dei punti più bassi toccati dal Napoli nell’ultimo periodo.

La Fiorentina adesso non è sul calciatore

Al momento tuttavia non risulta un ritorno di fiamma per il calciatore tedesco da parte della Fiorentina. La squadra gigliata a centrocampo è coperta e non dovrebbe intervenire nel reparto nel prossimo mercato di riparazione. L'opzione Demme, pertanto, è al momento da ritenere un capitolo chiuso la scorsa estate, benchè l'ex Lipsia resti in uscita dal Napoli.

Lo scenario inimmaginabile: ci può essere davvero un Amrabat 2.0? A patto che non lo si spacci per 'post Arthur'
La scelta estiva del 2023 è stata chiarissima e risolutoria anche a posteriori: la Fiorentina, o almeno quella di Itali...

💬 Commenti