Per Lucca: "Si apra un dialogo con la Fiorentina per farla giocare da noi"

Scritto da Redazione  | 

Resta da trovare una sede per far giocare la Fiorentina durante i lavori al Franchi. In tanti si stanno dando da fare per far rimanere la squadra viola a Firenze. Altri invece ha già espresso il proprio diniego, come Empoli ad esempio. 

Uno spiraglio da Lucca

Uno spiraglio invece arriva da Lucca, dove una lista civica, denominata ‘Per Lucca’, invita l'amministrazione ad aprire le proprie porte al club gigliato. 

"Abbiamo visto che l’amministrazione comunale sta provando a portare avanti l’iter che dovrebbe condurre alla costruzione del nuovo stadio di Porta Elisa - scrive la lista civica - ci chiediamo se, nel quadro di un nuovo eventuale progetto, non sia da valutarsi con un minimo di apertura la possibilità di ospitare a Lucca le partite interne della Fiorentina per il periodo in cui lo stadio Franchi sarà inutilizzabile. Appare evidente che la Fiorentina, per giocare al Porta Elisa le partite del campionato di serie A, sarebbe obbligata a fare una serie di interventi che, al momento del rientro dei viola a Firenze, resterebbero a tutto e totale beneficio di Lucca e della Lucchese”.

“Aprire un dialogo con la Fiorentina”

E ancora: "Chiediamo all’amministrazione di valutare se sia possibile aprire un dialogo con la Fiorentina per capire di quali lavori tale società calcistica potrebbe farsi carico”. 

Un'ipotesi, quella di Lucca, che era stata sponsorizzata a suo tempo dal Governatore, Eugenio Giani, ma che, con tutta probabilità, non riscuote grande consenso all'interno della Fiorentina, che continua ad essere sulla posizione di continuare a giocare al Franchi, anche durante i lavori. 


💬 Commenti (15)