Cardullo: "Sono a disposizione per fare da intermediario tra la Fiorentina e l’amministrazione comunale. Padovani struttura già organizzata e a pochi metri dal Franchi"

Scritto da Redazione  | 

“Sono a disposizione per fare da intermediario tra la Fiorentina e l’amministrazione comunale”. Il presidente del Coni regionale, Simone Cardullo si impegna a fare da trait d'union tra le parti nella vicenda stadio. 

Il rilancio del Padovani

Non solo, Cardullo rilancia il Padovani: “Voglio impegnarmi in questa vicenda per i tifosi – le sue parole sono riportate da La Nazione – perché saranno soprattutto loro a pagare i costi degli spostamenti…Se i lavori allo stadio di rugby inizieranno velocemente e finiranno nei tempi prestabiliti non credo che l’amministrazione empolese non riesca ad accordare l’utilizzo dell’impianto sportivo per un paio di mesi, fino a quando la capienza del Padovani non sarà portata dai 4 mila ai 15 mila spettatori. Ovviamente pensare che Empoli possa essere presa d’assalto da migliaia di persone, auto e bus per due anni fa paura a tutti”.

“Una struttura già organizzata e a pochi metri dal Franchi”

E infine sempre sul Padovani: “E' una struttura già organizzata e a pochi metri dal Franchi. Oltretutto credo che quei pochi milioni che servono per l’adeguamento alle partite di Serie A possano mettercele la Regione, la Città metropolitana e anche la Fiorentina”. 


💬 Commenti (18)