De Laurentiis sbotta: "Alle riunioni in Lega, Commisso e gli altri proprietari dei club di Serie A dove sono?"

Scritto da Redazione  | 
Il presidente della Fiorentina Rocco Commisso in tribuna. Foto: Vicario/Fiorentinanews.com

Nel corso della conferenza stampa indetta oggi, il presidente del Napoli Aurelio De Laurentiis ha anche accusato gli altri presidenti di Serie A di non essere presenti alle riunioni in Lega. 

‘Alle riunioni di Lega i proprietari dove sono?’

Queste le sue parole:  "Il discorso è che noi combattiamo in un contesto sbagliato, con molte modifiche da fare, ma siamo l'unica squadra in Italia con un bilancio in attivo, contro squadre indebitate per 1 miliardo e che non dovrebbero neanche iscriversi. Ce la mettiamo tutta, ma fatturiamo il 50% di Juve Inter e Milan e quindi dobbiamo essere perfetti, non dobbiamo sbagliare nulla altrimenti perché dovrei mettere i miei soldi per lo stadio ed il centro sportivo con 12 campi? In Lega sento però 1 ora del calcio femminile con 6 squadre di Serie A, portandole al professionismo con tutti i costi del caso, ma io dico non vi fate i conti. Poi molti neanche ci sono: tranne me e Lotito, forse Setti e Percassi, neanche Commisso, ma i proprietari dove sono? Nel Consiglio c'è l'Empoli, l'Atalanta, Milan e Verona che prendono le decisioni perché questo fa comodo a Lotito". 

‘Lasciate lavorare Mazzarri’

E sull'allenatore: “Su Mazzarri fatelo lavorare in pace, sarà quel che sarà. Poi vi pare che ora ho Mazzarri, dal 18 avrà tutti, si ripartirà e si valuterà... io vado già a cercare un altro? C'è tempo, ad aprile vedremo”


💬 Commenti (17)