E senza il Var, l'arbitro avrebbe assegnato un rigore che non c'era e non avrebbe visto un penalty chiarissimo

Claudio Tirinnanzi  | 
L'arbitro Marinelli. Foto: Vicario/Fiorentinanews.com

In molti continuano a discutere sull'utilità del mezzo elettronico per vedere quanto succede in campo. Ma a conti fatti, se non ci fosse stata la revisione alla moviola, l'arbitro Livio Marinelli, in Fiorentina-Parma avrebbe assegnato un rigore che non c’era e non dato un penalty che invece era chiarissimo. 

Non era rigore, ma punizione

Cross di Brekalo, Circati tocca il pallone con il braccio destro molto fuori dalla figura. Il direttore di gara assegna subito il calcio di rigore, ma il Var Maggioni, dopo aver rivisto l'azione, vede che il tocco avviene fuori area: e allora overrule e punizione per la Fiorentina

E il fallo di mano di Osorio?

All'89' i viola pareggiano grazie ad un rigore…ma Marinelli se l'era bellamente perso; cross in area del Parma, Osorio allunga il braccio sinistro e colpisce il pallone. OFR chiara e tiro dal dischetto che Sottil realizza.  

Le NOSTRE PAGELLE: Notte di riscatto per Christensen e Nzola, Parisi e un tunnel senza via d'uscita. Mina e Mandragora: uno invisibile, l'altro anche troppo appariscente
CHRISTENSEN: 7 Paradossalmente la sua miglior partita in viola, attento due volte su Benedyczak. Bravo anche a frenare M...

💬 Commenti (3)