Arthur e il retroscena della maglia dimenticata: "Se mi avesse visto il mister mi avrebbe ucciso..."

Scritto da Redazione  | 

Insolita intervista di coppia per Arthur, in compagnia di Kayode, con il brasiliano che a Sky ha ripercorso la bella azione che ha portato al rigore: "Ha iniziato Yerry che ha servito Lucas, Lucas a me e ho trovato Johnny e poi ancora Lucas per Kayo. Il merito del rigore è tutto di Kayo però.

Penso che siamo stati bravissimi a giocare di squadra, abbiamo lottato fino in fondo, questo è lo spirito che ci deve accompagnare sempre. Mi ero dimenticato la maglia? Il mister non ha visto sennò mi avrebbe ammazzato (ride ndr).

Come è Kayode? Nello spogliatoio è sempre così sorridente, come lo state vedendo. Dobbiamo cercare sempre questo tipo di sensazione, troviamo tanti momenti di allegria". 


💬 Commenti (1)